Solheim Cup, è Annika Sorenstam la capitana europea

Pubblicato il autore: Simone Braconcini Segui

untitled

Si avvicina uno degli appuntamenti più attesi nel golf mondiale. E da oggi c’è anche una succosa notizia in più. La svedese Annika Sorenstam, infatti, è stata nominata capitana della squadra europea di Solheim Cup.  Per la 15ª edizione di una delle manifestazioni golfistiche più importanti al mondo, è stata quindi scelta un’ ex atleta di sicuro affidamento.  Ora la selezione europea è pronta a partire. E fa davvero sul serio. Ricordiamo che la celebre Solheim Cup mette di fonte, da ormai quindici anni, la squadra europea contro la selezione degli Stati Uniti. L’affascinate sfida tra i due colossi del golf  si terrà sul percorso del Des Moines Golf & Country Club a Des Moines, nello Iowa, dal 18 al 20 agosto. L’annuncio dell’investitura della Sorenstam, è stato dato a Palm Springs, in California, alla vigilia dell’Ana Inspiration, il primo dei cinque major stagionali femminili. Un annuncio quasi a sorpresa, secondo gli esperti di golf, ma che mette comunque tutti d’accordo.

Leggi anche:  Mondiali di futsal: definito il quadro dei quarti di finale

Annika Sorenstam, nome assai noto tra gli appassionati di golf,  si è ritirata dalle scene agonistiche nel 2008 dopo essere stata  una delle più forti giocatrici del mondo per oltre un decennio e aver vinto 72 gare nel Lpga Tour (con dieci major), quattordici nel Ladies European Tour, quattro nel circuito australiano, due in quello giapponese e tre tornei a squadre, ivi compresa la World Cup (2006).

Ma la Sorenstam può vantare anche un’enorme esperienza anche nella coppa che la vedrà ora fungere da capitana. Infatti ha disputato la Solheim Cup per otto volte,  centrando due successi nel 2000 e nel 2003. Ha ricoperto il ruolo di vice capitana per tre volte, con due vittorie nel 2011 (capitana Alison Nicholas) e nel 2013 (capitana Liselotte Neumann), mentre nel 2015 (capitana Carin Koch) hanno trionfato le atlete Usa in Germania (14,5-13.5 il punteggio finale) guidate da Juli Inkster, che sarà nuovamente capitana della spedizione a stelle e strisce il prossimo agosto nello Iowa.

Leggi anche:  Mondiali di futsal: definito il quadro dei quarti di finale

Annika Sorenstam, 46enne svedese di Bro, ha commentato così la sua investitura: “E’ un grandissimo onore  per me poter condurre la formazione europea.  Non me lo aspettavo e fin da ora posso dire che ce la metteremo tutta per battere le americane. La Solheim Cup è stata una componente importante nella mia carriera ed essere stata vice capitana nelle ultime tre edizioni mi ha permesso di prepararmi a dovere per affrontare questo impegno con la dovuta esperienza. Negli ultimi dieci anni l’evento è molto cresciuto sia qualitativamente  e sono sicuro che anche nella prossima edizione vi sarà un grandissimo spettacolo”.

Infine, un po’ di statistiche. Annika Sorenstam è la nona capitana europea nella storia della Solheim Cup dopo Mickey Walker, Pia Nilsson, Dale Reid, Catrin Nilsmark, Helen Alfredsson, Alison Nicholas, Liselotte Neumann e Carin Koch.

Leggi anche:  Mondiali di futsal: definito il quadro dei quarti di finale

La nuova avventura sta per iniziare. Gli appassionati di golf non vedono l’ora di gustarsi lo spettacolo di una sfida sempre molto appassionante. Anche la copertura televisiva sarà senza precendenti. Si calcola che almeno una cinquantina di paesi avranno la possibilità di seguire in diretta tv il torneo. America contro Europa: il biglietto da visita della gara è davvero molto allettante.

 

  •   
  •  
  •  
  •