WWE Raw: Shane McMahon ancora al comando [VIDEO]

Pubblicato il autore: Alberto Pedrazzini Segui

wwe raw

Come ogni martedì mattina eccoci sulle pagine di SuperNews per il consueto riassunto della puntata di WWE Raw andata in onda nella notte. Lo show si apre con l’ingresso di Shane McMahon, che saluta il pubblico di Los Angeles e lo informa che anche quest’oggi sarà lui a dirigere le operazioni. Il figlio di Vince decreta un match singolo tra Aj Styles e Sami Zayn e se quest’ultimo vincerà verrà inserito nell’incontro valido per il titolo WWE che si disputerà a Payback tra tre settimane. Il discorso dell’avversario di Undertaker a Wrestlemania 32 viene interrotto dalle proteste di Kevin Owens, che richiede il rematch per il titolo intercontinentale. Shane lo informa che avrà il suo incontro se batterà Cesaro decretando così un #1 contender match prima di uscire di scena. Il wrestler svizzero sale sul ring e l’incontro ha inizio. L’infortunio al braccio che ha tenuto fermo ai box Cesaro negli ultimi mesi sembra farsi sentire ma alla fine lo Swiss Superman vince grazie alla sua Neutralizer.

Dopo dei segmenti backstage con protagonisti Charlotte e il dr. Phil e Kevin Owens con Shane McMahon, la puntata di WWE Raw continua con l’ingresso del New Day. I wrestler di colore esaminano il tabellone del torneo che mette in palio il ruolo di #1 contender ai titoli di coppia. Esso inizia con la sfida tra i Lucha Dragons e i Dudley Boyz, vinta da quest’ultimi grazie al loro marchio di fabbrica: la 3D. Dopo il suono della campanella entrano in scena Enzo e Big Cass che lanciano la sfida allo storico tag team. Alla ripresa di WWE Raw entra in scena Roman Reigns. Il discorso del campione WWE viene interrotto dalla League of Nations. Sheamus, Rusev e Alberto del Rio salgono sul ring e attaccano l’ex membro dello Shield ma vanno vie le luci e quando si riaccendono la Wyatt Family sta mettendo K.O. la League of Nations. Shane McMahon entra in scena e come main event decreta un tag team tra due membri della League of Nations e la coppia formata da Bray Wyatt e Roman Reigns.

Il successivo incontro della serata è quello valido per il titolo femminile tra la campionessa Charlotte e Natalya. Quest’ultima sembra indirizzare il match dalla propria parte quando chiude l’avversaria nella Sharpshooter ma Ric Flair aiuta sua figlia decretando la vittoria per squalifica (dunque nessun cambio di titolo) della wrestler canadese. In seguito è tempo del secondo incontro del torneo per il ruolo di #1 contender ai titoli di coppia tra i Social Outcasts e gli Usos. A vincere sono quest’ultimi, che poi vengono attaccati dai Bullet Club, che debuttano in questa maniera a WWe Raw. La puntata continua con la vittoria di Aj Styles contro Sami Zayn e così l’incontro per il titolo a Payback resta un affare a due tra l’ex stella della TNA e Roman Reigns.

Chris Jericho fa il suo ingresso nell’arena perché è il turno di un nuovo episodio dell’Highlight Reel con ospite….. Y2J. Peccato che l’autocelebrazione del wrestler canadese viene interrotta da Dean Ambrose, che afferma che lo show di Jericho è stato cancellato per fare spazio all’Ambrose Asylum. Alla fine il Lunatic Fringe mette K.O. l’avversario con la Dirty Deeds, dando via a una nuova rivalità in WWE.

Dopo la vittoria di Apollo Crews contro Adam Rose è il turno del main event della puntata odierna di WWE Raw. Ad affrontarsi sono Sheamus e Alberto del Rio e la coppia formata da Roman Reigns e Bray Wyatt. Il punto di svolta del match lo si ha quando Rowan e Strowan entrano in scena per mettere K.O. Rusev mentre sul ring gli altri due componenti della LON vengono messi K.O. dagli avversari che vincono l’incontro.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: