Vela, Coppa del Mondo, è grande Italia con Bissaro e Sicouri. Ma quanta sfortuna!

Pubblicato il autore: Simone Braconcini Segui

 

dsc_9086

Si sono concluse ieri a Hyeres, nel sud della Francia, le regate della prima tappa della Coppa del Mondo di vela. E’ stata un’autentica battaglia, condotta dai velisti in condizioni meteo proibitive, con tanta pioggia e vento molto instabile, sia come direzione che intensità.  Una gara attesissima che per cinque giorni ha impegnato 574 velisti, provenienti da 47 Nazioni, divisi nelle dieci classi Olimpiche (doppi acrobatici 49er e 49er FX, singoli Laser Standard e Laser Radial, tavola a vela RS:X maschile e femminile, 470 maschile e femminile, catamarano per equipaggi misti Nacra 17 e singolo per equipaggi pesanti Finn) e in due classi Paralimpiche (Sonar e 2.4 mR).

Buon successo per l’Italia, che raggiunge la seconda piazza del podio. Un finale positivo per la vela del nostro paese, che chiude al secondo posto grazie a Vittorio Bissaro e Silvia Sicouri (Fiamme Azzurre) nel catamarano Nacra 17, con gli azzurri che chiudono a pari punti con gli spagnoli Echavarri-Pacheco, ma sono costretti a lasciare l’oro agli iberici in virtù della regola del miglior piazzamento. Davvero una grande sfortuna per i nostri colori, ma di certo questa piccola beffa non scalfirà l’ottimo lavoro dei nostri atleti, che si sono fatti valere in condizioni di gara davvero difficili, superando a pieno la prova di maturità che veniva richiesta loro.

Ma veniamo alle dolenti note. Niente medaglia invece per Flavia Tartaglini (Fiamme Gialle), che ieri era partita dalla quarta posizione della classifica della tavola a vela RS:X femminile e, poichè ha terminato la Medal Race al settimo posto, non è riuscita a recuperare i punti necessari per salire sul podio.

Giornata negativa anche per Giulia Conti e Francesca Clapcich (Circolo Canottieri Aniene/Aeronautica Militare) nel doppio acrobatico femminile 49er FX, che hanno concluso al sesto posto dopo aver concluso al decimo e ultimo posto la Medal.
Ricordiamo che la prossima tappa della Coppa delle classi olimpiche si svolgerà a Weymouyth&Portland, in Inghilterra, dal 6 al 12 giugno.

Qui di seguito vi riassumiamo l’esito definitivo delle gare di questa tappa di Coppa del Mondo ISAF, con tutti i principali piazzamenti dei velisti italiani.

Catamarano per equipaggi misti Nacra 17
1.Echavarri-Pacheco (77); 2.Bissaro-Sicouri (77); 3.Mulder-De Koning (NED, 87); 16.Ugolini-Giubi¬¬lei (167); 17.Bressani-Banti (188); 20.Porro-Marimom (198); 28.Trambaiolo-Guardigli (268).

Doppio acrobatico maschile 49er
1.Burling-Tuke (NZL, 52); 2.Phillips-Phillips (AUS, 98); 3.Warrer-Lubeck (DEN, 102); 15.Tita-Zucchetti (173); 16.Cherin-Tesei (176); 24.Dubbini-Dubbini (218); 28.Crivelli Visconti-Togni (231).

Doppio acrobatico femminile 49er FX
1.Ericson-Klinga (SWE, 72); 2.Soffiatti Grael-Kunze (BRA, 74); 3.Hansen-Salskov Iversen (DEN, 75); 6.Conti-Clapcich (90); 19.Raggio-Bergamaschi (161).

Doppio 470 M
1.Fantela-Marenic (CRO, 29); 2.Belcher-Ryan (AUS, 44); 3.Calabrese-De La Fuente (ARG, 54); 16.Capurro-Puppo (116); 17.Sivitz Kosuta-Farneti (119); 24.Ferrari-Calabrò (144); 34.Savoini-Savoini (200).

Doppio 470 F
1.Mills-Clark (GBR, 41); 2.Oliveira-Barbachan (BRA, 42); 3.Lecointre-Defrance (FRA, 42); 15.Caputo-Sinno (98); 18.Berta-Carraro (107); 30.Paternoster-Caruso (182); 33.Di Salle-Dubbini (204).

Singolo per equipaggi pesanti Finn
1.Jake Lilley (AUS, 28); 2.Anders Pedersen (NOR, 35); 3.Ivan Gaspic (CRO, 36); 13.Giorgio Poggi (62); 14.Enrico Voltolini (67); 26.Simone Ferrarese (139).

Singolo maschile Laser Standard
1.Philipp Buhl (GER, 53); 2.Sam Meech (NZL, 56); 3.Tom Burton (AUS, 58); 30.Francesco Marrai (169).

Singolo femminile Laser Radial
1.Evi Van Acker (BEL, 42); 2.Josefin Olsson (SWE, 42); 3.Alison Young (GBR, 53); 17.Silvia Zennaro (99); 21.Joyce Floridia (112).

Tavola a vela RS:X M
1.Piotr Myszka (POL, 52); 2.Pawel Tarnowski (POL, 55); 3.Nick Dempsey (GBR, 61); 16.Mattia Camboni (123); 18.Daniele Benedetti (155).

Tavola a vela RS:X F
1.Zofia Noceti-Klepacka (POL, 39); 2.Bryony Shaw (GBR, 47); 3.Charline Picon (FRA, 60); 5.Flavia Tartaglini (74); 16.Marta Maggetti (144); 22.Laura Linares (179); 28.Veronica Fanciulli (221).

  •   
  •  
  •  
  •