Obiettivo sicurezza Europei 2016, ecco la app allerta attentati

Pubblicato il autore: Al Rey Segui

Obiettivo sicurezza Europei 2016, ecco la App allerta attentati

Obiettivo primario del Governo francese è garantire la sicurezza Europei 2016 e sarà disponibile anche un’applicazione gratuita da installare sullo smartphone che avviserà in caso di pericolo

Venerdì 10 giugno 2016 cominceranno i Campionati Europei di calcio in Francia che termineranno dopo un mese. La paura di attentati terroristici è alta, soprattutto dopo i terribili attacchi di Parigi, l’ultimo dei quali allo Stade de France il 13 novembre scorso. La nuova app si chiama SAIP, acronimo di sistama di allerta informazioni per la popolazione, ed è disponibile gratuitamente per iPhone e Android in inglese e in francese. In caso di pericolo, come un incidente grave, la rottura di una diga o un attentato terroristico, i cittadini saranno avvisati sullo smartphone entro pochi minuti. Oltre all’applicazione, bisogna aver attivato la geolocalizzazione ed è possibile registrare altre otto zone di interesse dalle quali riceve eventuali allarmi. Le notifiche verranno inviate dal prefetto e saranno diverse a seconda del tipo di attacco: se ad esempio bisogna evacuare in fretta una zona il segnale sarà rumoroso ed insistente, in caso di rapimento sarà silenzioso.

Oltre all’avvertimento, la app allerta attentati invierà dei suggerimenti su come comportarsi ed avrà la possibilità di condividere le notizie con altri utenti. Per funzionare dovrà esserci campo e sul cellulare andrà attivata la geolocalizzazione. Il primo ministro Manuel Valls alcuni mesi fa aveva annunciato che avrebbe offerto un servizio del genere per garantire maggiore sicurezza Europei 2016. La app è stata presentata nel corso dell’ultima esercitazione prima degli Europei di calcio. I sistemi di allerta per la popolazione vanno rinnovati ed allineati con le tecnologie odierne e il sistema sarà testato proprio in occasione dei campionati di calcio, per diventare la norma in caso di riscontro positivo. Il test è gratuito e durerà per tutti i campionati Europei, che inizieranno il 10 giugno e termineranno il 10 luglio 2016. Il governo francese aveva ideato l’applicazione dopo gli attentati di Parigi del novembre 2015 ed il premier Manuel Valls aveva annunciato che sarebbe stata lanciata in occasione degli Europei di calcio. La app si può scaricare da Google Play o da Apple Store.

Come funziona la app per la sicurezza Europei 2016

In caso di allarme nella propria zona o in una delle zone scelte, lo schermo del cellulare diventerà rosso e comparirà la scritta alert con una breve descrizione del pericolo in corso e il tasto per avere maggiori informazioni. Il comportamento da adottare sarà spiegato direttamente dalla Protezione civile e validato dal Ministero dell’Interno. Per scegliere la zona di interesse basterà inserire i codici di avviamento postale dei Comuni per monitorarli e contattare eventualmente parenti e amici. Se l’attacco sta avvenendo in un’altra zona, l’allerta ci sarà comunque, ma sarà un semplice messaggio che indicherà le zone da evitare.

Le notifiche si potranno condividere su Twitter e Facebook e gli sviluppatori hanno l’obiettivo di ampliare le funzioni dell’applicazione per renderla adatta a segnalare anche calamità naturali e disastri industriali. L’obiettivo sicurezza Europei 2016 è altissimo e la app anti attentati e un’ulteriore arma per scongiurare pericoli. Parigi ha già predisposto un piano sicurezza composto da più di 100mila uomini delle forze dell’ordine posizionati nelle zone a rischio e questa app è un metodo in più per tenere la situazione sotto controllo. La privacy è garantita, non verranno registrati dati personali, numeri telefonici e contatti.

  •   
  •  
  •  
  •