Pro Bowl, 5 defensive player pronti al “debutto”

Pubblicato il autore: Marco Tarantino Segui

635519212109290966-NFL-HELMET-LOGO

Cinque defensive players sulla rampa di lancio: 5 giocatori che potrebbero giocare il loro primo Pro Bowl nel 2016.
Per chi non sapesse cosa è, il Pro Bowl è un evento che si svolge dal 2009 una settimana prima del grande, grandissimo evento del Superbowl: è una partita, l’ultima della stagione, che si gioca presso l’Aloha Stadium di Honolulu, nello spettacolare scenario delle Hawaii, ma dal 2017 la sede sarà spostata ad Orlando. Si tratta praticamente dell’All Star Game dell’NFL: una sfida in cui i migliori giocatori della National Football League si affrontano in campo per una partita spettacolare.

Team Rice e Team Sanders, ovvero le due squadre capitanate dai membri della Pro Football Hall of Fame Jerry Rice e Deion Sanders: la modalità con cui vengono scelti i giocatori passerà dal 2017 dal modello draft (selezione come per i prospetti collegiali) ad una di scelta dei giocatori tra AFC ed NFC per garantire la spettacolarità massima all’evento.

Quello del 2016 come detto sarà l’ultimo Pro Bowl che si giocherà ad Honolulu: in questa manifestazione potremmo vedere cinque defensive players fare il loro grande debutto. I cinque giocatori selezionati da thescore.com sono: Bruce Irvin (Raiders), Jadeveon Clowney (Texans), Jerrell Freeman (Bears)Stephon Gilmore (Bills) e Derek Wolfe (Broncos).

Bruce Irving, ex Seattle Seahawks, sarà una delle stelle della sua nuova squadra, i Raiders: a 28 anni è stato poco usato come un pass rusher a Seattle, ma ad Oakland potrebbe trovare spazio anche in questa specialità della casa per dargli maggiore visibilità.

Jadeveon Clowney, giocatore dgli Houston Texans, è stato falcidiato dagli infortuni: e nonostante sia arrivato con la prima chiamata assoluta è stato limitato tantissimo con sole 4 presenze nel suo anno da rookie. Nel 2015 un infortunio al piede lo ha nuovamente frenato: a 23 anni è un run defender di primo livello. Nel 2016 inizierà la sua stagione effettiva: al Pro Bowl la consacrazione?

Stephon Gilmore dei Buffalo Bills è un cornerback, candidato per il Pro Bowl, il primo della sua carriera nel 2015, ma anche nel suo caso gli infortuni lo hanno frenato: the former first-pick avrà bisogno di una stagione stupefacente, per rientrare nella lotta per il Pro Bowl.

Derek Wolfe, dei Denver Broncos difensore di grande caratura ma che non è riuscito a centrare il Pro Bowl. Una delle chiavi di volta di Denver, per la migliore difesa del 2015: 49 tackles e 5.5 rubate in 12 gare. Nei playoffs la consacrazione definitiva ed ora è arrivato il momento anche per lui di emergere come una stella difensiva della lega soprattutto dopo la partenza di Malik Jackson durante la free agency, il che significa che per Wolfe ci sarà spazio maggiore e maggiori responsabilità.

Jerrell Freeman, 30enne, dei Chicago Bears: linebacker, ancora assente dal Pro Bowl. Possibile riesca a centrare la sua prima apparizione a questa età? Difficile, ma non impossibile per lui. Il veterano sbarcato a Chicago in estate dagli Indianapolis Colts, avrà maggiore spazio e maggiori occasioni nella sua nuova franchigia per mettersi in mostra. 112 tackles nel 2015, avrà come compagno di reparto Danny Trevathan, il perno della difesa il che gli consentirà di avere maggiore copertura ed aiuto da parte della struttura difensiva dei Bears, superiore a quella dei Colts.

Fonte Dati The Score

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: