WWE, comunicato ufficiale: Sospesa una fra le superstar al vertice della federazione!

Pubblicato il autore: simone canini Segui

WWE, comunicato ufficiale: Una fra le migliori superstar sospesa!
Clamoroso in WWE. La federazione di Stamford, con un comunicato ufficiale rende effettiva la sospensione per 30 giorni di Roman Reigns, reo di non aver rispettato il Wellness Program imposto a tutti gli atleti. Incredibile che tale ingenuità sia stata commessa da colui che fino a 48 ore fa era il volto della compagnia e deteneva il WWE World Heavyweight Championship, ora nelle mani di Dean Ambrose. Questo il comunicato della federazione: “La WWE ha sospeso Joe Anoa`i (Roman Reigns) per 30 giorni con effetto immediato a causa della sua prima violazione della talent wellness policy”.
Chiare le parole del diretto interessato, Roman Reigns: “Mi scuso con la mia famiglia, i miei amici e fans per aver violato la WWE wellness policy. Non ho scuse. Me lo merito.”

Il Substance Abuse and Drug Testing Policy, noto come WWE Wellness Program  è una procedura antidoping utilizzata dalla WWE, (attuata in seguito alla morte di Eddie Guerrero nel 2005) la quale consiste nell’effettuazione periodica di test per tenere sotto controllo i propri atleti, ed assicurarsi così che nessuno di essi faccia abuso di farmaci, come gli anabolizzanti, o assuma sostanze illecite. In caso di violazione del programma e conseguente positività ai test, i wrestler vengono inizialmente puniti con una sospensione, variabile fra i 30 ed i 60 giorni, per poi passare al licenziamento. Questo in base al numero di violazioni commesse dall’atleta.

Leggi anche:  L'agente di Nibali smentisce i contatti con l'Ineos

Reigns ora, costretto ad un riposo forzato, dovrà attendere la decisione della WWE in merito alla sua presenza nel prossimo pay-per-view WWE Battleground, in scena il prossimo 24 luglio, che vede in programma il Triple Treath Match valido per il titolo mondiale fra Ambrose, Rollins e lo stesso Reigns. Per l’esattezza, la sospensione terminerà il prossimo 21 Luglio, consentendo a Reigns di prendere parte all’incontro. Il “mastino” rischia di perdere tutto. Opportunità e credibilità. Cose sacrificabili quando in gioco è la salute.

 

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: