WWE Money in the Bank, i risultati: Clamoroso il finale!

Pubblicato il autore: simone canini Segui

WWE Money in the Bank, i risultati: Clamoroso il finale!
Las Vegas, il teatro dei sogni e degli eccessi. Di vizi e virtù, spesso confusi. Casino, luci e la “questione fortuna”, l’imprevisto dietro l’angolo, sogni ed incubi si alternano al suo fianco. E’ lo scenario perfetto per ospitare la settima edizione di WWE Money in the bank, complice una card mozzafiato, con match titolati e scontri di un livello raramente così alto. Tra gli incontri più attesi dai fan, sicuramente lo scontro epocale fra Aj Styles e il bostoniano John Cena, match fra due dei migliori performer attuali e nella storia della disciplina. A chiudere una triade eccezionale, l’incontro titolato valido per il WWE World Heavyweight Championship fra il campione Roman Reigns e un Seth Rollins in versione 2.0 al suo primo pay-per-view post-infortunio, ed il WWE Money In The Bank Ladder Match a sei uomini con in palio il contratto della vita: una via preferenziale verso il titolo mondiale, attivabile in qualsiasi momento dal proprietario.
Il pre-show si apre con due tag team match, che scorrono rapidi e riscaldano l’arena, con la vittoria di entrambi i team “Face” (buoni).  Un altro tag team match apre WWE Money in the bank: questa volta si tratta però se la vedranno ben quattro team, a caccia del WWE World Tag Team Championship detenuto dai New Day, che rimangono campioni ancora una volta e mettono nel mirino il record di 331 giorni di regno consecutivo detenuto da Paul London e Brian Kendrick. Nei match seguenti, che riempiono qualitativamente la serata, abbiamo l’ennesima prova di forza di Baron Corbin, che ancora una volta si libera dell’irriconoscibile Dolph Ziggler, mentre la WWE Women’s Champion Charlotte, in compagnia di Dana Brooke, si sbarazza di Natalya e Becky Lynch. L’irlandese subirà poi l’attacco della canadese, frustrata per la sconfitta subita. Dopo l’importante vittoria ottenuta da Apollo Crew su Sheamus, l’atmosfera diventa elettrica per il match più atteso: John Cena contro Aj Styles. Sarà ricordato come uno degli incontri più emozionanti, tecnici e spettacolari nella storia non solo della WWE, ma dell’intera disciplina, infatti i due si danno battaglia ad un ritmo incredibile ed eseguono le loro migliori manovre. Alla fine a spuntarla è il phenomenal, grazie all’aiuto degli amici Gallows & Anderson, che approfittano dell’impossibilità dell’arbitro di vedere (essendo quest’ultimo steso a terra a bordo ring) ed eseguono la loro Magic Killer su Cena. Non sarà il capitolo finale, statene certi. Passerella per Rusev invece, che si conferma campione contro un Titus O’neill remissivo e poco credibile.
Si arriva all’incontro che da il nome all’evento. La proprietà dell’invenzione non assicura una via preferenziale verso la vittoria. Lo sa bene Chris Jericho, che questo match l’ha inventato da sè, senza riuscire mai a vincerlo. E dovrà provarci ancora il povero Chris, perche a spuntarla, alla fine di uno spettacolo senza sosta, è il suo ultimo avversario, Dean Ambrose.
Ci siamo. Reigns contro Rollins. 
Match molto fisico e prestazionale quello dei due ex membri dello Shield. A spuntarla è Rollins che si serve di ben due Pedigree per schienare Reigns ancora una volta dopo Wrestlemania XXXI. Rollins è tornato, riprendendo da dove aveva dovuto lasciare. Da campione. Alt! fermi tutti, non può essere così facile, non in WWE. Parte la musica del neo possessore della valigetta, che sorprende Rollins alle palle. Dirty Deeds e Ambrose campione. Questa è la SUA notte.
La WWE si trasforma nell’Ambrose Asylum.

Il riassunto dei risultati:
Pre-Show:
Golden Truth vs Breezango – vincitore: Golden Truth
Lucha Dragons vs Dudley Boyz – vincitore: Lucha Dragons
WWE Money In The Bank
WWE Tag Team Championship: New Day (c) vs The Club vs Vaudevillains vs Enzo & Big Cass – vincitore: New Day
Baron Corbin vs Dolph Ziggler – vincitore: Baron Corbin
Charlotte (c)  & Dana Brooke vs Natalya & Becky Lynch – vincitore: Charlotte (c)  & Dana Brooke
Sheamus vs Apollo Crew – vincitore: Apollo Crew
AJ Styles vs John Cena – vincitore: AJ Styles
WWE Money in the Bank ladder match: Dean Ambrose vs Jericho vs Del Rio vs Zayn vs Owens vs Cesaro – vincitore: Dean Ambrose
U.S. Championship: Rusev (c)  vs Titus O’Neil – vincitore: Rusev
WWE World Heavyweight Championship: Roman Reigns (c) vs Seth Rollins – vincitore: Seth Rollins
Dean Ambrose incassa la valigetta e schiena Rollins per il titolo

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: