WWE RAW Report Puntata 07/06/2016: Money In The Bank è alle porte, sorprendente il ritorno di..[VIDEO]

Pubblicato il autore: simone canini Segui

WWE RAW Report Puntata 07/06/2016: Money In The Bank è alle porte, sorprendente il ritorno di..[VIDEO]La nuova puntata di WWE RAW si apre con la solita inconfondibile voce di Lilian Garcia che introduce uno ad uno i partecipanti al prossimo Money In The Bank Ladder Match, all’interno del ring ognuno sulla cima di una scala. L’annunciatrice portoricana viene bruscamente interrotta dal “prizefighterKevin Owens, il quale inizia a promuovere il match che si terrà il prossimo 19 giugno ma soprattutto esalta se stesso. Non mancano anche stavolta dimostrazioni di scarsa stima nei confronti di Sami Zayn, accerrimo rivale del lottatore canadese. Tutti i contendenti prendono la parola cercando di aggiudicarsi le sorti del dibattito, senza risultato. Spicca, come al solito, la prestazione vocale del sempreverde Chris Jericho, il quale suscita ilarità all’interno dell’arena quando, stuzzicato da Cesaro che gli sottolinea il fatto di non aver mai vinto il WWE Money In The Bank Ladder Match, sostiene invece di aver vinto il primo, forse il sesto, forse entrambi. Il segmento si chiude con un’auspicabile rissa interrotta dalla musica di Theodore Long, sì, proprio lui. Teddy” torna a WWE RAW parlando del prossimo avvio in live di WWE Smackdown (di cui ci siamo occupati nelle scorse settimane), sostenendo di volerne il controllo, annunciando match grandiosi. Qui fa il suo ingresso Stephanie McMahon, visibilmente contrariata dal ritorno e dalle parole di Long, il quale chiede di parlare con Shane che però non è presente allo show. Teddy deve allora tornare negli spogliatoi su invito della figlia di Vince, che prima di tornare nel backstage annuncia dei match singoli fra i sei contendenti alla valigetta del Money In The Bank: Del Rio vs Zayn, Ambrose vs Owens e Jericho vs Cesaro.
Si parte con Y2J che affronta il “superman svizzero“, che continua a dare dimostrazioni di forza e tecnica superiori alla media dei lottatori WWE. L’incontro è rapido e spettacolare, con continui ribaltamenti a favore dei due contendenti. Cesaro evita le Walls of Jericho ed esegue una Cesaro Swing che stordisce Jericho, il quale si arrende alla Sharpshooter di scuola canadese che Cesaro esegue in onore dell’ancora infortunato amico Tyson Kidd.  Il match che segue vede il WWE United States Champion Rusev affrontare il “real americanJack Swagger, sotto gli occhi di un interessato Titus O’neil al tavolo di commento. Il bulgaro domina l’incontro che termina per squalifica a favore del campione, il quale spinge Swagger contro Titus. I due non ci stanno e cacciano dal ring il bulgaro, sempre scortato dalla sua futura moglie Lana. L’arena esplode poi all’arrivo di John Cena, che commenta i fatti della scorsa settimana quando fu attaccato da AJ Styles, chiedendone i motivi. “Perchè avevo un piano. Stringerti la mano, guardarti negli occhi e colpirti in faccia.” è la risposta del “phenomenal” che si presenta sull’apron con Gallows e Anderson. I tre provano ad accerchiare Cena, ma il New Day arriva in suo aiuto anticipando il main event della serata. E’ il turno del rematch di WWE Extreme Rules tra i Vaudevillains e Enzo&BigCass, terminato all’epoca con l’infortunio di Amore, costretto ad un lungo stop. Su questo giocano i Vaudevillains che eseguono la stessa manovra su Enzo, lasciandolo dolorante fuori dal ring. La reazione di Big Cass è immediata: comincia a colpire senza sosta Gotch e English costringendo l’arbitro alla squalifica. Sami Zayn vs Del Rio, match singolare e ben combattuto dai due. E’ Zayn ad arrendersi ai colpi di un Del Rio in spolvero. Stessa sorte per Kevin Owens, forse troppo distratto, che subisce la dirty deeds di Ambrose e lo schienameno finale. Il “lunatic fringe” prende poi la scala per far sua la valigetta, ma viene atterrato da Owens, il cui grido è chiaro: “Questa è mia!”. Sul ring troviamo poi la WWE Women’s Champion Charlotte, in compagnia di Dana Brooke, che ha uno scontro verbale con Natalia e Becky Lynch che culmina con uno scontro in cui la potenza delle due bionde fa la differenza.
Nulla di fatto invece fra Tyler Breeze e R-Truth
, il cui match è interrotto dalla confusione e dai rispettivi partner. Vano il tentativo di Long di rendere il match un tag team. Teddy viene poi allontanato da Stephanie. Si arriva al Main Event, vinto dal Club, che viene poi spazzato via dal ring all’arrivo di John Cena.
Money in The Bank è alle porte. Se ne vedranno delle belle.

Leggi anche:  Pallanuoto femminile, World League Super Final: debutti vincenti per Ungheria, Canada, Spagna e USA

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: