Baseball: Unipolsai Bologna prima, ma non basta …

Pubblicato il autore: andrea nervuti Segui

 

????????????????????????????????????

È stata definita da molti la “Juventus del Baseball” e frugando fra la bacheca  dell’Unipolsai Bologna non si può certamente smentire questa similitudine. Sbirciando fra i trofei conservati nel mitico impianto del Gianni Falchi, si posso scorgere ben  9 scudetti,  9 coppe Italia, 1 Supercoppa Italiana e ben 5 Coppe dei Campioni (l’ultima vinta nel 2013 contro Rimini). Non è dunque una sorpresa, che ad una giornata (ovviamente tre partite in successione) dal termine della Regular Season, la compagine bolognese sia già aritmeticamente prima con 25 vittorie e solo 8 sconfitte, davanti alla coppia marinara formata da Rimini e San Marino ancorate ad un punteggio di 21 a 12. Un vantaggio non indifferente, che stasera gli permetterà di scendere sul solitamente ostico diamante romagnolo senza alcun timore di classifica.

Per il manager felsineo Daniele Frignani però, è assolutmente vietato abbassare la guardia: “Perdere non piace a nessuno; cerchiamo di proseguire in questo trend positivo e poi vediamo cosa succede. Doseremo i lanciatori e faremo delle rotazioni anche nei ruoli di posizione per consentire a tutti di avere i turni in battuta e gli inning necessari. Non abbiamo l’assillo della vittoria, in quanto il primo posto è assicurato e questo grazie ad un ottimo girone di ritorno. Dalla prossima settimana inizieremo un nuovo campionato e vi dobbiamo arrivare al massimo della forma. Questa sfida con Rimini sarà utile per portare tutti i giocatori ad esser pronti per quell’occasione che aspettiamo da una stagione”.

Discorso opposto per i padroni di casa, reduci dal secco 3 a 0 subito contro il Parma e che dovranno trionfare in almeno un match del trittico finale per assicurarsi il terzo posto alla griglia Play-Off.

Leggi anche:  Pallamano, Serie A: vittoria del Conversano nello scontro al vertice col Sassari

“ Non sarà certo un Rimini arrendevole quello che affronteremo in questo week end, dovremo cercare di neutralizzare la loro voglia di reazione, ma nessun parallelismo con l’anno scorso, essendo molto difficile  trovarci di fronte in semifinale. Devo dire che questa formula dei play off, più che quella con il round robin, premia il merito; la squadra che vince quattro partite, salvo un arrivo in volata in gara 7, avrà dimostrato di esser più brava dell’altra”  ha chiosato il tecnico felsineo.

Infine, per quanto riguarda la rotazione dei lanciatori Hernandez –Zielinski, Richetti – Panerati ed Escalona – Searle.  Non ci sarà Candelario che ha preferito la Liga Messicana, ma Loiger Padron rilievo venezuelano.

Intanto l’Unipolsai Fortitudo, comunica di aver stabilito i prezzi dei biglietti d’ingresso al “ Gianni Falchi” per la semifinale playoff  di Gara 1 e Gara 2 che si disputeranno rispettivamente Giovedì 28 e Venerdì 29 luglio. Il prezzo intero sarà di 12 euro, ma ci sarà la possibilità di acquistare un biglietto cumulativo per entrambe le partite al vantaggioso prezzo di euro 20. Per gli abbonati  della stagione regolare invece (oltre che per i ragazzi da 14 ai 18 e gli over 65), il ticket sarà di 10 euro. Per gli under 14, l’ingresso è ovviamente gratuito.

Leggi anche:  Doping Ciclismo, il Covid ha comportato meno controlli

Risultati dell’ultimo turno e classifica.

Italian Baseball League – 13° giornata. ( i punteggi della terza gara)

Rimini vs Parma 1-3; Bologna vs Nettuno 10-3; Padova vs Novara 9-5. Riposa San Marino.

Classifica. Bologna (25-8) 758; Rimini e San Marino (21 -12) 636; Nettuno (19-14) 594; Parma (16 -17) 485; Padova (13-20) 393; Novara (2-34) 55.

Andrea Nervuti

  •   
  •  
  •  
  •