Julian Edelman ottimista sui suoi tempi di recupero

Pubblicato il autore: Marco Tarantino Segui

nfl
Chi è Julian Francis Edelman? Classe 1986 è un giocatore di football, precisamente un wide receiver dei New England Patriots. Già, i Patriots di Tom Brady, il QB per eccellenza che per via del caso dei palloni sgonfiati nelle finali di conference dovrà stare seduto a guardare i compagni per 4 gare, le 4 gare di apertura della prossima regular season NFL, un mese ai box senza possibilità di aiutare i compagni o allenarsi con loro. Praticamente in prigione.
Ma torniamo a Julian Francis Edelman, arrivato al draft proprio ai Patriots nell’ormai lontano 2009 al settimo giro, con alle spalle la vittoria del Super Bowl numero XLIX con i Patriots, con un ruolo da starter. Niente male. Ma non è tutto qua… Edelman ha il record di franchigia con i New England per: – punt return e per -punts returned per touchdowns. Una macchina infernale.

Le sue statistiche in carriera: 

Anno Squadra Gare giocate Receptions Targets Yards Yards per Reception Longest Reception Touchdowns First Downs Fumbles Fumbles Lost
2009 NE 11 37 54 359 9.7 29 1 19 0 0
2010 NE 15 7 14 86 12.3 40 0 3 0 0
2011 NE 13 4 8 34 8.5 11 0 0 0 0
2012 NE 9 21 32 235 11.2 56 3 12 0 0
2013 NE 16 105 151 1,056 10.1 44 6 54 0 0
2014 NE 14 92 135 972 10.6 69 4 49 2 0
2015 NE 9 61 75 692 11.3 59T 7 30 1 1
Totale 86 318 469 3,326 10.5 69 21 167 3 1

Un infortunio lo ha tenuto ai box per molto tempo ed il receiver sta ancora recuperando giorno dopo giorno per farsi trovare pronto o quasi per il training camp dei Patriots: il suo problema al piede è stato completamente recuperato grazie all’operazione chirurgica alla quale si è sottoposto con successo.
“Mi sento meglio giorno per giorno, oggi sto meglio di ieri, ed in questo secondo mi sento meglio di un secondo fa” ha detto Edelman al camp youth football questa settimana, stando a quanto riportato dal Boston Herald. L’infortunio ormai risale a novembre e lo ha messo ko per tutta la scorsa stagione, tornando per i playoffs ma con risultati ovviamente non da lui, per la scarsa condizione fisica e la scarsa preparazione mentale a rientrare in campo dopo un infortunio così traumatico.

Edelman nel 2015 arrivò a fare due marcature nella vittoria contro i Bills al secondo turno ma il 15 novembre, pochi giorni dopo, contro New York, i Giants, fu costretto ad abbandonare il campo per un infortunio al piede sinistro. Dopo gli esami del caso fu chiaro che si trattava di un infortunio al quinto metatarso del piede, intervento chirurgico necessario: il giorno dopo finisce sotto i ferri e per il resto della regular season, che chiuderà con il bottino di 61 ricezioni per 692 yards e 7 touchdown. Non di certo quello che si aspettava dopo il rinnovo contrattuale del 2014, stagione che chiuse con 92 ricezioni (primo della squadra) per 972 yard (secondo del suo team) e 4 touchdown, venendo inserito anche nella top 100 dei giocatori scelti annualmente dalla NFL, inserito alla posizione numero 91. Stagione da incorniciare con la famosa vittoria al Superbowl che poi ha portato alle polemiche contro Brady: contro i Seattle Seahawks conquistò per la prima volta il superbowl nella sua migliore stagione con l’ultimo touchdown che chiuse i giochi per il 28-24 che fece esplodere i compagni di squadra.
In questa offseason si è sottoposto ad un ulteriore intervento completo per recuperare completamente ed in maniera definitiva dall’infortunio: i Patriots sono 0ttimisti per la prossima stagione, si aspettano un Edelman già pronto per il training camp.

 

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: