Olimpiadi Rio 2016: il caso Schwazer, l’infortunio Tamberi, la rinuncia Molinari, Paltrinieri l’uomo copertina, Campriani per una doppietta storica. Tutti i 155 atleti italiani a Rio

Pubblicato il autore: Francesco Saverio Simonetti Segui
Gregorio-Paltrinieri-nuoto-foto-lapresse-da-ufficio-stampa-arena-italia

Gregorio Paltrinieri

Sono ben 297 gli atleti italiani presenti alle prossime Olimpiadi. Si tratta della delegazione più folta di sempre.

A dieci giorni dall’inizio delle Olimpiadi di Rio, ecco i nomi dei 155 atleti italiani, divisi per sport, che rappresenteranno la nazionale italiana.

A far notizia, tuttavia, in questi giorni sono soprattutto gli assenti.

Francesco Molinari rinuncia a rappresentare l’Italia alla prima gara di golf nella storia delle Olimpiadi. Motivi di famiglia, legati alla zika e al rischio attentati. Saranno queste le dichiarazioni del golfista. La verità è che gran parte dei big non ci sarà perché i premi sono bassi. Al posto di Molinari ci sarà l’ex baby prodigio Matteo Manassero, in cerca di riscatto.

Diverse, senz’altro diverse le storie di Gianmarco Tamberi e Alex Schwazer.

Gianmarco Tamberi, una delle stelle annunciate della nostra spedizione, il favorito numero uno nella gara di salto in alto, ha dovuto rinunciare per un brutto infortunio procuratosi ad una gara di avvicinamento olimpico, nel Principato di Monaco, che gli ha causato la rottura dei legamenti della caviglia sinistra.

Alex Schwazer dopo due anni di squalifica per doping rientra ai mondiali di squadra a Roma il 29 Aprile 2016 e vince con un ottimo tempo, grazie al quale ottiene il pass olimpico. Due mesi dopo l’incubo ritorna e l’altoatesino viene trovato positivo per la seconda volta, in seguito ad un’analisi effettuata a inizio anno. Ma a questo giro il marciatore si dichiara innocente. La IAAF, tuttavia, lo sospende in via cautelare con effetto immediato, e la sentenza del Tas viene rinviata al 4 Agosto, quando sarà troppo tardi per una sua ammissione ai giochi. Inutile pronunciarsi ora, ma la storia presenta dei misteri, che solo con gli anni scopriremo.

Tra gli atleti a Rio, i riflettori e le maggiori speranze saranno tutte puntate su Gregorio Paltrinieri, detentore negli ultimi due mondiali dell’oro sia negli 800m che nei 1500m a stile libero.

Senza l’attenzione dei media, ma con occhi vispi e carabina prontissima, Niccolò Campriani tenterà un’altrettanta storica doppietta nella carabina dai 10 e dai 50 metri, dopo i rispettivi argento e oro ottenuti a Londra, nel 2012.

francesco-molinari

Francesco Molinari

Ecco l’elenco diviso per ogni sport.

ATLETICA

Giordano Benedetti, Teodorico Caporaso, Jamel Chatbi, Silvano Chesani, Marco De Luca, Eseosa Desalu, Fabrizio Donato, Yuri Floriani, Matteo Galvan, Matteo Giupponi, Stefano La Rosa, Marco Lingua, Davide Manenti, Daniele Meucci, Ruggero Pertile

BEACH VOLLEY

Adrian Carambula, Daniele Lupo, Paolo Nicolai, Alex Ranghieri

BOXE

Manuel Cappai, Valentino Manfredonia, Vincenzo Mangiacapre, Clemente Russo, Carmine Tommasone, Guido Vianello

CANOA SLALOM

Giovanni De Gennaro

CANOA VELOCITÀ

Mauro Crenna, Giulio Dressino, Alberto Ricchetti, Nicola Ripamonti, Manfredi Rizza, Carlo Tacchini

CANOTTAGGIO

Giovanni Abbagnale, Romano Battisti, Vincenzo Capelli, Matteo Castaldo, Marco Di Costanzo, Francesco Fossi, Martino Goretti, Livio La Padula, Matteo Lodo, Marcello Miani
Andrea Micheletti, Domenico Montrone, Stefano Oppo, Pietro Ruta, Giorgio Tuccinardi, Giuseppe Vicino

CICLISMO SU PISTA

Elia Viviani

CICLISMO SU STRADA

Alessandro De Marchi, Diego Rosa, Damiano Caruso, Fabio Aru, Vincenzo Nibali

CICLISMO MOUNTAIN BIKE

Luca Braidot, Andrea Tiberi, Marco Aurelio Fontana

EQUITAZIONE

Stefano Brecciaroli, Emanuele Gaudiano, Luca Roman, Pietro Roman

GINNASTICA ARTISTICA

Ludovico Edalli

GOLF

Nino Bertasio, Matteo Manassero

JUDO

Fabio Basile, Elios Manzi, Matteo Marconcini

LOTTA

Frank Chamizo, Daigoro Timoncini

NUOTO

Marco Belotti, Federico Bocchia, Piero Codia, Alex Di Giorgio, Gabriele Detti, Luca Dotto, Andrea Mitchell D’Arrigo, Luca Leonardi, Filippo Magnini, Luca Marin, Marco Orsi, Gregorio Paltrinieri, Luca Pizzini, Matteo Rivolta, Simone Sabbioni, Michele Santucci, Andrea Toniato, Federico Turrini

NUOTO DI FONDO

Simone Ruffini, Federico Vanelli

PALLANUOTO MASCHILE

Matteo Aicardi, Michael Bodegas, Marco Del Lungo, Francesco Di Fulvio, Pietro Figlioli, Andrea Fondelli, Valentino Gallo, Niccolò Gitto, Alessandro Nora, Christian Presciutti, Nicholas Presciutti, Stefano Tempesti, Alessandro Velotto

PALLAVOLO MASCHILE

Oleg Antonov, Simone Buti, Emanuele Birarelli, Massimo Colaci, Simone Giannelli, Osmany Juantorena, Filippo Lanza, Matteo Piano, Salvatore Rossini, Daniele Sottile, Luca Vettori, Ivan Zaytsev

SCHERMA

Giorgio Avola, Andrea Baldini, Andrea Cassarà, Marco Fichera, Daniele Garozzo, Enrico Garozzo, Aldo Montano, Diego Occhiuzzi, Paolo Pizzo, Andrea Santarelli

SOLLEVAMENTO PESI

Mirco Scarantino

TENNIS

Fabio Fognini, Andreas Seppi, Paolo Lorenzi

TIRO A SEGNO

Niccolò Campriani, Marco De Nicolo, Giuseppe Giordano, Riccardo Mazzetti

TIRO A VOLO

Antonino Barillà, Massimo Fabbrizi, Luigi Lodde, Marco Innocenti, Giovanni Pellielo
Gabriele Rossetti

TIRO CON L’ARCO

Marco Galiazzo, Mauro Nespoli, David Pasqualucci

TRIATHLON

Alessandro Fabian, Davide Uccellari

TUFFI

Michele Benedetti, Andrea Chiarabini, Giovanni Tocci, Maicol Verzotto

VELA

Francesco Marrai, Giorgio Poggi, Ruggero Tita, Pietro Zucchetti

  •   
  •  
  •  
  •