Olimpiadi Roma 2024, parla Malagò: “Incontrerò la Raggi dopo Rio”

Pubblicato il autore: Gennaro Esposito Segui

Olimpiadi roma

Olimpiadi Roma 2024, il presidente del Coni Giovanni Malagò incontrerà il sindaco di Roma, Virginia Raggi, dopo la fine delle Olimpiadi di Rio

Dopo la fine delle Olimpiadi di Rio ci sarà un incontro tra il presidente del Coni Giovanni Malagò e il sindaco di Roma Virginia Raggi per discutere della possibilità di ospitare le Olimpiadi del 2024.
A riguardo Malagò si è detto “ottimista, abbiamo già parlato di tante cose. Abbiamo stabilito con il vicesindaco Frongia un incontro dopo le Olimpiadi di Rio per fare il punto della situazione, la candidatura va avallata entro il 7 ottobre, data della scadenza formale“.
Poi ha aggiunto, in seguito ad un primo incontro avvenuto anche alla presenza della coordinatrice generale del Comitato promotore di Roma 2024, Diana Bianchedi: “Abbiamo presentato la squadra romana a Rio e stiamo ragionando sull’eventuale presenza di qualche personaggio del Comune alle Olimpiadi. La verità è che oggi la città ha altre urgenze, si sta facendo un percorso partendo dalle periferie: il confronto e il dialogo vanno comunque avanti“.
Daniele Frongia, attuale vicesindaco in carica, ha commentato così la situazione: “Stiamo valutando ogni ipotesi per arrivare alla migliore soluzione possibile. Ora siamo molto occupati con il bilancio di Roma Capitale e della città metropolitana, non so se manderemo qualcuno a Rio: credo che resteremo qui per risolvere i numerosi problemi di questa città”.
Gli atleti che prenderanno parte alla spedizione brasiliana sono stati intanto accolti in Campidoglio dal vicesindaco con delega allo sport, Daniele Frongia. Gli atleti sono stati accompagnati da Malagò ma non era presente il sindaco Raggi a causa di altri impegni. Al suo posto, a fare gli onori di casa, ci ha pensato lo stesso Frongia che ha accolto gli atleti indossando la fascia tricolore: presente anche il capogruppo M5S in Campidoglio, Paolo Ferrara, e il presidente della commissione capitolina Sport Angelo Diario: “A nome del sindaco Virginia Raggi vi do il benvenuto qui in Campidoglio. Benvenuto a tutti i cittadini, alle autorità militari e civili, al presidente del Coni Malagò, ai consiglieri capitolini e soprattutto a voi. Io da ex atleta mi ricordo queste iniziative dentro le istituzioni come un po’ noiose. Ma noi vogliamo sottolineare che il Campidoglio rappresenta la collettività dei cittadini. E tutta la città di Roma è con voi. Grazie e buon viaggio”.
La risposta di Malagò: “Ringrazio il vicesindaco Frongia e i consiglieri Diario e Ferrara: tutti e tre hanno voluto dare la giusta importanza al loro passato da sportivi e mi trovo in linea con la vostra genetica. L’iniziativa di accogliere gli atleti in Campidoglio è nata dal sindaco Raggi, noi non abbiamo fatto nulla semplicemente perchè non volevamo forzare, ma ci aspettavamo un gesto del genere perchè in altre città e regioni d’Italia queste iniziative sono molto sentite. Sono presidente nazionale ma sono innanzitutto romano, mi complimento pertanto con il sindaco per questa iniziativa e sarà altrettanto felice di tornare qui, se saremo invitati di nuovo. So quanto avete fatto, portare lo scudetto tricolore è uno stimolo in più per rendere orgoglioso il nostro Paese durante le Olimpiadi”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: