Olimpiadi Roma 2024 non sono fra gli obiettivi del sindaco Raggi: “Noi siamo coerenti”

Pubblicato il autore: Maurizio Ribechini Segui

Roma2024Oggi sono state presentate ufficialmente da parte del sindaco di Roma Virginia Raggi le linee programmatiche per il governo della città nei cinque anni del suo mandato. Quello che immediatamente balza agli occhi è il fatto che la candidatura di Roma alle Olimpiadi del 2024 non è presente negli obiettivi della nuova Giunta a 5 Stelle.

Infatti nel capitolo 2 delle proprie linee programmatiche, ovvero quello intitolato “Sport, politiche giovanili, accessibilità e qualità della vita”, il sindaco Raggi parla genericamente dello sport come “strumento di tutela dei valori fondamentali della persona e veicolo di adesione a un modello di rapporti basati sul rispetto delle regole e dell’autodisciplina e cooperazione” e viene poi aggiunto che “la pratica dello sport va, inoltre, intesa come miglioramento della qualità della vita dei cittadini, ricerca del benessere fisico, cura del proprio corpo e rapporto immediato con la natura: è, dunque, un importante obiettivo per la Giunta di Roma Capitale”. In pratica sono dichiarazioni abbastanza generiche, che potrebbero essere valide per qualsiasi altra città italiana, ma appunto non c’è alcun passaggio relativo alla possibile organizzazione delle Olimpiadi nella capitale nel 2024.

In serata diversi giornalisti hanno avvicinato la Raggi per chiederle conto dell’assenza di qualsiasi riferimento alle Olimpiadi di Roma 2024 , la neo-sindaca ha risposto semplicemente: “Noi siamo coerenti”.

Sarà adesso interessante se gli atti concreti delle prossime settimane andranno davvero in questa direzione o se vi saranno dei ripensamenti e anche quali saranno le reazioni del Comitato Promotore per Roma 2024, che nei mesi scorsi ha già messo in campo diverse iniziative concrete per riportare le Olimpiadi in Italia dopo 64 anni.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: