Olimpiadi di Rio: il caso Pedroso-Oliveira

Pubblicato il autore: claudiol Segui

4_zpsiax2up8r
Il litigio tra la tuffatrice Ingrid Oliveira con la Pedroso alle olimpiadi di Rio ,documentato dalle telecamere brasiliane, non è stato del tutto casuale. Infatti dietro l’intera vicenda si nascondono questioni non solo di natura tecnica ma anche personali. La Ingrid durante la manifestazione sportiva di Rio si era portata in stanza un altro atleta della delegazione brasiliana e quindi aveva chiesto alla Pedroso, in maniera esplicita, di cercarsi un’altra stanza. La Pedroso quindi dopo l’accaduto ha informato i dirigenti della federazione brasiliana, ricevendo solidarietà anche dagli altri atleti . Il Cob  (comitato olimpico brasiliano) è intervenuto immediatamente per porre fine all’intera vicenda. Alla fine la decisione è stata quella di far gareggiare ugualmente le due tuffatrici. Una scelta che ha portato inevitabilmente ad un ultimo posto nella finale della piattaforma 10mt a causa della scarsa empatia tra le due atlete. Il Cob ha anche diffuso una nota per precisare che non farà più commenti sulla vicenda. “I problemi interni ce li risolviamo da soli, dando sempre la priorità agli aspetti educativi e non a quelli punitivi”, è scritto nel comunicato. Le due tuffatrici avevano già avuto dei problemi prima delle gare a causa dei metodi di allenamento completamente diversi : Giovanna, infatti preferisce più pratiche in palestra, invece Ingrid gli allenamenti in piscina. Purtroppo l’intera vicenda ormai è stata diffusa grazie ai numerosi canali di comunicazione, tra cui i social network.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: