Rio 2016: la splendida storia dietro al ritiro di Adelinde Cornelissen

Pubblicato il autore: Alberto Pedrazzini Segui

rio 2016

Adelinde Cornelissen è la protagonista di una delle storie più belle delle Olimpiadi di Rio 2016. La storia dell’atleta olandese non si conclude con una medaglia o con podio sfumato all’ultimo ma bensì con un ritiro. Ed è proprio qui che sta l’eccezionalità della sua storia. La campionessa olandese di dressage ha scelto di abbandonare la competizione per salvaguardare la vita del proprio cavallo. Parzival era stato colpito da una puntura d’insetto due giorni prima del debutto che gli aveva provocato una febbre molto alta. Con l’intervento del team veterinario della nazionale olandese la situazione sembrava essere rientrata e il cavallo aveva avuto l’ok dai medici per gareggiare. Ma ad Adelinde sono bastati pochi attimi per capire che il problema non era stato del tutto superato e così è arrivata la sua decisione di ritirarsi. Nelle ore successive al ritiro della 37enne olandese era circolata la voce che il cavallo avesse subito una micro frattura ma l’atleta ha smentito tale ipotesi. Il 10 agosto la Cornelissen ha poi pubblicato su Facebook un lunghissimo post nel quale descrive in tutto e per tutto quanto successo dal suo arrivo nella città del Brasile. In particolare è bellissima la chiusura del suo post: “Per cercare di proteggerlo è preferito ritirarmi. Il mio amico, il mio compare, il cavallo che ha dato tutta la vita per me non meritava questo. Così ho salutato tutti e ho lasciato l’arena… #duecuori“. Ieri l’atleta olandese ha pubblicato su Facebook un nuovo post: “Grazie a tutti per i vostri messaggi. Ho ricevuto molti messaggi sullo stato di salute di Parzi: ecco a voi le foto. A quanto pare Parzi è tornato a divertirsi. Fatemi sfogare: non c’è stata nessuna micro frattura. A quanto pare qualcuno pensava che la nostra storia non fosse abbastanza interessante. Comunque sono contenta che Parzi sia nuovamente felice e in salute! #duecuori”. E così Adelinde Cornelissen ha preferito rinunciare a gareggiare a Rio 2016 pur di salvaguardare la salute del proprio cavallo. E pensare che l’atleta olandese era tra le favorite nel dressage. Adelinde alle Olimpiadi di quest’anno puntava alla vittoria della medaglia d’oro dopo che a Londra 2012 si era portata a casa un argento e un bronzo rispettivamente nella competizione individuale e in quella a squadre. In carriera la Cornelissen ha vinto anche il campionato del mondo e quattro titoli europei. A coronare la carriera era pronta la medaglia d’oro a Rio 2016 ma una puntura d’insetto si è messa tra lei e il suo sogno. Ma rinunciando a gareggiare la ragazza olandese si è guadagnata la simpatia, la stima e l’affetto di tantissime persone in giro per il mondo.

Rio 2016: Parzival senza medaglie ma felice

Dunque Parzival non ha potuto competere a Rio 2016 ma dalle foto che ha pubblicato Adelinde Cornelissen nel suo ultimo post su Facebook sembra essere felice lo stesso. Nelle immagini pubblicate sul popolare social network si vede il cavallo in splendida forma dimostrando a tutti di essersi ripreso al 100% dalla disavventura occorsagli a pochi giorni dalla gara di Rio 2016. Di seguito le foto pubblicate su Facebook:

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: