Tiro a segno Rio 2016: Niccolò Campriani regala la terza medaglia d’oro all’Italia!

Pubblicato il autore: Pietro D'Alessandro Segui

NiccolòCamprianiFoto Foto www.losportinsegna.it

Trionfo nel tiro a segno, nella carabina ad aria compressa 10 metri, per il fiorentino Niccolò Campriani. E’ sua la medaglia d’oro! In finale ha sconfitto l’ucraino Serhiy Kulish, vincitore della medaglia d’argento e il russo Vladimir Maslennikov, che ha conquistato il bronzo.
Niccolò Campriani, nato il 6 novembre 1987 a Firenze, laureato in ingegneria, ha dato prova durante la gara olimpica di grande intelligenza tattica e di nervi saldi, chiudendo la gara con il punteggio totale di 206,1. Subito dopo la gara, ai microfoni di “RaiSport”, Campriani ha parlato della fatica che ha dovuto fare per adattarsi alle nuove regole, della grande motivazione che gli ha trasmesso il padre, della pazienza che ha avuto in questi anni la sua fidanzata e della soddisfazione di avere vinto con un’arma italiana.
Alla sua terza Olimpiade, Campriani con la vittoria odierna raggiunge quota tre medaglie conquistate nelle manifestazioni con i cinque cerchi. Le altre due le aveva conquistate ai giochi di Londra 2012 ed erano state un oro nella finale della carabina 50 metri tre posizioni ed un argento nella carabina 10 metri.
Con la medaglia d’oro vinta da Niccolò Campriani sale a tre il numero di medaglie d’oro vinte dagli atleti azzurri nei primi tre giorni dei giochi olimpici di Rio 2016: ieri avevano conquistato l’oro l’atleta di Rivoli Fabio Basile nel judo e il catanese Daniele Garozzo nel fioretto.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: