9 Azzurri per l’Italia ai Campionati di Attacchi: Risultati di oggi

Pubblicato il autore: Marco Picenni Segui

Campionato Azzurri Italia
È partito ieri 22 settembre il Campionato Europeo di Attacchi per Giovani Guidatori che durerà fino  al 25. La Kermesse è ospitata dalla città tedesca di Schildau.

La partecipazione è stata aperta a squadre di minimo 1 e massimo 2 guidatori per categoria di età (Children 12-14 anni solo pony singoli, Junior 14-18 anni singoli e pariglie pony, Young Driver 16-21 anni singoli e pariglie pony, singoli cavalli) oltre ad un concorrente per ogni categoria d’età a titolo individuale.

Quest’anno l’Italia si è presentata con 9 concorrenti, 6 dei quali alla prima esperienza, mentre 3 – fratelli Jasmine e Ray Lunardon e Mirko Cassotti – già avvezzi al palcoscenico europeo. A contendersi il titolo, oltre agli azzurri, altri 80 concorrenti rappresentanti 11 nazioni.

La Federazione ha particolarmente gradito l’entusiasmo con cui i ragazzi si sono preparati, affidata al Tecnico Internazionale di 3° livello, Johann Weitlaner vincitore di una medaglia di bronzo ai Mondiali Pony del 2011 a Lipica con una pariglia di Haflinger.

Considerato che in Italia la partecipazione dei giovani a questa disciplina è ancora agli albori, nel mese di luglio gli atleti avevano partecipato ad un concorso a St. Margarethen in Austria per testare  l’ idoneità a ad un Campionato Europeo.

Attese rispettate visto che al termine dell’ultimo stage prima della partenza, svoltosi a Vigodarzere (PD) il tecnico si è dichiarato soddisfatto del lavoro svolto e dei progressi dimostrati.

5 degli atleti componenti la squadra italiana vengono dalla Lombardia, 2 dal Veneto e 2 dalla Sicilia, questi con l’aggravio di aver dovuto sostenere ingenti costi per le trasferte finalizzate a seguire concorsi e stage di preparazione organizzati al nord, dove maggiormente è concentra l’attività con gli attacchi.

Nella giornata odierna il Campionato d’Europa giovanile di Attacchi è entrato nel vivo.

Sono terminate oggi infatti le prime prove di dressage per i nove campioncini italiani in gara e alla conclusione delle stesse la squadra, guidata dal capo equipe Emilio Gamba, si è guadagnata il quinto piazzamento provvisorio con 155,87.

Il migliore degli azzurri è stata Junior Jasmine Lunardon, con il proprio risultato nelle prime due giornate dedicate al dressage ottenuto nella prova riservata ai singoli pony.

La giovane driver italiana, ha conquistato il quarto posto con un negativo di 48,22.

Nella stessa categoria 13esima posizione per Chiara Usuelli con Luna con un punteggio negativo di 56,58 e Pernilla Hokdal con Spirit, 27esima con 69,17.

Nella categoria Children singoli pony la migliore si è rivelata Sara Bombelli  con The Bandit. La piccola azzurra ha conquistato il sesto posto con un punteggio negativo di 54,00. Seguono Francesca Consolini, 22esima, con Berani ivd Wittehoeve (68,62) e al 23esimo posto Andrea Pili con Babalui (75,56).

Nel tardo pomeriggio di oggi sono arrivati anche i risultati dei rettangoli effettuati dagli Young driver nella categoria singoli cavalli, in cui Mirko Cassotti e Disastro hanno cocluso all’undicesimo posto con 53,65, davanti a Ray Lunardon e Dancing Diamond (55,94). Quattrodicesimi Gabriele Grasso e Indo 18 con 57,48.

Ecco i nomi di tutti gli atleti impegnati nel Campionato Europeo

Categoria ChildrenSara BOMBELLI, Francesca CONSOLINI, Andrea PILI

Categoria Junior

Pernilla HOKDAL, Jasmine LUNARDON, Chiara USUELLI

Categoria Young Driver

Mirko CASSOTTI, Gabriele GRASSO, Ray LUNARDON

  •   
  •  
  •  
  •