AJ Styles: dalla TNA al titolo WWE

Pubblicato il autore: Alberto Pedrazzini Segui

aj styles

Ieri notte si è tenuto il pay per view Backlash e Aj Styles ne è stato l’indiscusso protagonista. Si perché il wrestler classe 1977 ha battuto Dean Ambrose laureandosi nuovo campione WWE AJ Styles vince il suo primo titolo WWE a distanza di 8 mesi dal suo debutto nella World Wrestling Entertainment alla Royal Rumble 2016.  A 39 anni AJ corona una carriera incredibile con l’alloro più ambito del pro-wrestling e allora andiamo a ripercorrere il suo lungo viaggio che lo ha portato alla vittoria del titolo WWE. Styles ha debuttato nel lontano 1998, diventando subito protagonista nelle federazioni indipendenti. La sua carriera svolta con l’ingresso nel 2002 in due federazioni: la Ring of Honor e la Totan Nonstop Action Wrestling. Nella prima resta quattro anni ma è sopratutto con la TNA che diventa un wrestler famoso in tutti gli Stati Uniti. AJ Styles diventa il protagonista indiscusso della categoria chiamata X Division grazie al suo stile di lotta acrobatico e in breve tempo diventa la stella indiscussa di tutta la federazione, diventando il primo wrestler a completare il Triple Crown Championship: campione TNA, campione della X-Division e campione di coppia. Negli anni d’oro della federazione di Nashville Aj è stato protagonista di feud indimenticabili con Kurt Angle, Sting, Jeff Jarrett, Jeff Hardy, Abyss, Booker T e molti altri ancora. Ma sono sopratutto due gli avversari con cui Aj Styles ha dato vita ai suoi match più belli: Samoa Joe e Christopher Daniels. Uno degli incontri più famosi di tutta la storia della TNA è visibile in fondo alla pagina ed è il triple threat match che si svolse al PPV Unbreakable nel 2005 e che visibile qui di seguito:

Leggi anche:  Ciclomercato 2022, Ineos Grenadiers vuole Nibali? L'indiscrezione


Il rapporto di lavoro tra Aj e la TNA finì nel 2013 alla scadenza del suo contratto. Da allora le cose per la federazione di Nashville sono andate sempre peggio e solo ultimamente sembra essere iniziata la ripresa. Nel 2013 il neo-campione WWE fece il suo ritorno nella Ring of Honor per rimanerci fino al 2015. Dal 2014 al 2015 ha lottato anche in Giappone per la New Japan Pro Wrestling (NJPW) fino al debutto in WWE.

AJ Styles in WWE: campione in soli 8 mesi

Il 39enne era il free agent più ambito quando il 24 gennaio 2016 debuttò alla Royal Rumble entrando con la posizione n.3. L’ex stella della TNA ottenne una calorosa accoglienza dai parte dei fans e rimase sul ring per 27 minuti e 53 secondi venendo eliminato da Kevin Owens. La sera successiva debuttò a Raw vincendo contro Chris Jericho mentre il giovedì della stessa settimana esordì a Smackdown battendo Curtis Axel. Y2J è stato il protagonista del suo primo feud in WWE visto che Aj fu tradito dal wrestler canadese dopo che assieme avevano formato il team Y2AJ. In questi primi otto mesi di WWE Styles è stato protagonista di un’intensa rivalità con John Cena prima di quella con Dean Ambrose, culminata nel match di ieri notte che lo ha portato sul tetto della World Wrestling Entertainment. Aj Styles è uno degli uomini di punta del roster di Smackdown e sarà dura per gli avversari strappargli la cintura.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: