Defensive Player of the Year NFL: 6 in lizza

Pubblicato il autore: Marco Tarantino Segui

635519212109290966-NFL-HELMET-LOGO
8 settimane o tutta la stagione, playoffs compresi, J.J. Watt starà fuori a lungo dopo il secondo infortunio subito (probabilmente ancora alla schiena) e senza lo specialista difensivo degli Houston Texans, ora la NFL è preda di tanti principi spodestati dal Re difensivo, che aspirano al trono. Anche nelle migliori delle ipotesi, ovvero 8 settimane lontani dai campi, JJ Watt sarà fuori dalla corsa al premio di Defensive Player of the Year senza alcun dubbio.

Tegola per gli Houston Texans, che perdono il loro specialista difensivo, sei sono i giocatori che potrebbero “approfittare” del suo infortunio per lottare fino al termine della stagione per vincere il Defensive Player of the Year: uno gioca in Clorado, a Denver, Von Miller, un altro a Kansas City, Marcus Peters, in Arizona c’è Patrick Peterson, Carolina e New England possono contare su Luke Kuechly e Jamie Collins, mentre l’ultimo a Minnesota, Harrison Smith.

Diamo una occhiata da vicino a sei profili in lizza con candidature forti secondo TheScore.com per il Defensive Player of the Year:

Leggi anche:  Fabio Aru bussa la porta dell'Astana. La risposta di Dmitry Fofonov

#1 Von Miller, LB, Denver Broncos

Von Miller è il primo profilo da analizzare: il motivo? Semplice, anche con Watt in campo regolarmente con gli Houston Texans, il giocatore dei Denver Broncos era seriamente candidato per rubargli lo scettro. MVP regnante del Super Bowl, è in uno stato di forma super, meglio di chiunque altro a livello di difensori al momento con un margine davvero da sottolineare. 5 sacks a condire il tutto, Von Miller è pronto a giocarsi tutte le sue carte.

 

#2 Marcus Peters, CB, Kansas City Chiefs

Marcus Peters è il secondo nome da fare: guida la classifica NFL per palla intercettate con 4 recuperi ed è uno dei cornerback più in forma della lega. Non è più un novellino e vuole dimostrarlo: ha 23 anni, può essere una chiave davvero importante per la stagione dei Kansas City Chiefs se maturerà ancora a livello di continuità.

Leggi anche:  Fabio Aru bussa la porta dell'Astana. La risposta di Dmitry Fofonov

#3 Patrick Peterson, CB, Arizona Cardinals

Patrick Peterson il top a livello di cornerback nella NFL nonostante il record della sua franchigia al momento negativo (1 vittoria, 2 sconfitte). Forma smagliante la sua: il cinque volte  Pro Bowler ha una velocità ed una abilità nei  lockdown che lo mettono per forza di cose in lizza per il premio, anche e soprattutto se Kansas migliorerà il proprio record.

#4 Luke Kuechly, LB, Carolina Panthers

Luke Kuechly difensore con la d maiuscola: completo in ogni fondamentale, ha pochissimi punti deboli. E’ nel pieno della sua maturità a livello di gioco: 25 anni, è abile in ogni posizione del campo in cui si trova a giocare. A Carolina si sfregano le mani per uno dei maggiori talenti difensivi della lega.

#5 Jamie Collins, LB, New England Patriots

Jamie Collins, linebacker dei New England Patriots, è considerato dopo Kuechly il secondo migliore nel suo ruolo: nelle prime tre gare dei Patriots Jamie ha recuperato due volte il controllo dell’ovale, e sta migliorando a vista d’occhio in ogni fondamentale. E’ il miglior difensore su cui possono contare a New England: poco? Non direi, visto che guiderà ancora una volta la franchigia anche in postseason con la solita grinta che lo caratterizza.

Leggi anche:  Fabio Aru bussa la porta dell'Astana. La risposta di Dmitry Fofonov

#6 Harrison Smith, S, Minnesota Vikings

Harrison Smith il comandante della linea difensiva dei Minnesota Vikings: tre gare perfette, ha terrorizzato la lega per la sua forza. Run Defender, molto sottovalutato, con tante qualità impressionanti, come la velocità, il controllo dell’ovale, che lo rendono il prototipo del giocatore NFL dell’era moderna nella sua posizione. Se Minnesota continuerà con questa intensità, nulla è impossibile per il ragazzone in ottica Defensive Player of the Year.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: