Ippica, Demuro trova un ingaggio in extremis

Pubblicato il autore: Giancarlo Fusco Segui

Ci siamo, tutto pronto per il gran Prix dell’Arc de Triomphe con molti italiani in sella pronti a darsi battaglia per chiudere la corsa da vincitori e, sopresa finale, anche Demuro prenderà parte alla corsa

1461082-31218641-2560-1440

Ippica, Demuro jr trova un ingaggio in extremis

Ippica, saranno in sedici a partire domenica 2 ottobre a Chantilly in occasione del Prix dell’Arc de Triomphe ormai orfano di Longchamp perché come risaputo, in fase di ristrutturazione e in pratica disponibile solo per il 2018, salvo imprevisti dell’ultimo minuto.

Ippica, tanti italiani in gara e ci sarà anche Demuro

Tra i tanti partecipanti al Gran Prix dell’Arc de Triomphe c’è anche un bel pezzo di Italia a salire in sella, su tutti il super favorito della corsa Andrea Atzeni, come sempre in coppia con Postponed ma attenzione perché subito dopo Atzeni, troviamo Lanfranco Dettori che correrà con il team Coolmore per Order of St Georgee sicuramente farà di tutto per mettere il bastone tra le ruote ad Atzeni.
L’outsider di turno è, invece, Cristian Demuro il quale dopo aver perso la grande chance de La Cressonniere purtroppo infortunatasi, è riuscito a trovare proprio all’ultimo un ingaggio con One Foot in Heaven.
Da vedere, sicuramente l’accoppiata Demuro/One Foot in Heaven però non va dimenticato che proprio Cristian Demuro appena una settimana fa ha conquistato il premio Federico Tesio in sella al 3 anni dei Dioscuri.
Per chi si fosse perso l’evento, Demuro jr in quell’occasione ha studiato un’ottima strategia giocando d’anticipo su tutti gli avversari spiazzandoli praticamente tutti; Demuro infatti ha seguito per tutto il corso della gara Victor molto da vicino riuscendo a studiare tutte le mosse dell’avversario saltandolo con decisione e arrivando, quindi, in dirittura d’arrivo con un ottimo margine di vantaggio su tutto il resto del gruppo, guidato dal suo compagno d’allenamento Circus Couture; Tra gli ospiti si è contraddistino Fai Mountain risultato essere il migliore e per finire Kloud Gate.
La gara di Demuro, comunque è stata tutt’altra che semplice perché Victory Song, non a caso il favorito della corsa, ha continuato ad essere attaccato a Demuro jr il quale è riuscito ad allungare il passo e di conseguenza il distacco solo a 200 metri dal traguardo, chiudendo così la corsa con una bella vittoria.
Dall’altra parte, invece, Circus Couture dopo aver sfiorato l’idea di conquistare il secondo posto è stato superato proprio sul traguardo da Fair Mountain, pagando così lo stancante tentativo di aggancio alla vetta.

Prix Arc de Triomphe, ecco la griglia dei partecipanti

Tutto pronto, quindi per il Qatar Prix Arc de Triumphe che sicuramente regalerà un gran bello spettacolo per gli amanti dell’Ippica. Ecco qui di seguito elencata la lista dei partecipanti del’Arc:
1 New Bay (59,5 V. Cheminaud), 2 Postponed (59,5 A. Atzeni), 3 Migwar (59,5 O. Peslier), 4 Highland Reel (59,5 J.A. Heffernan), 5 One Foot in Heaven (59,5 C. Demuro), 6 The Grey Gatsby (59,5 J. Doyle), 7 Silverwave (59,5 C. Soumillon), 8 Order of St George (59,5 L. Dettori), 9 Siljan’s Saga (58 P. Boudot), 10 Found (58 R. Moore), 11 Harzand (56 P. Smullen), 12 Vedevani (58 A. Badel), 13 Talismanic (58 M. Barzalona), 14 Makahiki (58 C.P. Lemaire), 15 Savoir Vivre (56 F. Tylicki), 16 Left Hand (54,5 M. Guyon)

 

  •   
  •  
  •  
  •