JJ Watt non si arrende: “Tornerò ancora”

Pubblicato il autore: Marco Tarantino Segui

nfl

JJ Watt fermo ai box, ormai questa è una notizia certa negli ambienti NFL: la star difensiva degli Houston Texans starà fermo per un pò e potrebbe anche perdere l’intera regular season a causa dell’infortunio subito alla schiena. In un messaggio su twitter, il giocatore ha detto che tornerà ancora “I will be back”, dopo il nuovo infortunio alla schiena nello stesso punto operato il 22 luglio secondo quanto riportano fonti di ESPN.

“Non ho saltato una gara dal mio anno da Sophomore all’high School” ha detto JJ Watt: “Non sarà divertente, nè tanto meno facile, ma è necessario per me per tornare al 100% che mi operi per tornare quel giocatore che ero. Tutti devono affrontare delle difficoltà, delle avversità nella loro vita, molti davvero molti, subiscono cose mille volte peggiori di quello che sto passando io e che passerò io dopo il nuovo infortunio. Ho persone splendide intorno a me, apprezzo davvero tantissimo i pensieri e le preghiere di tutti voi miei fan e non. Ho intenzione di lottare ancora per tornare in campo con i miei fratelli e giocare il gioco che amo. Siete i migliori fan nel mondo, del mondo. Ed io vi giuro che continuerò a fare tutto quello che potrò fare per rendervi ancora orgogliosi di me.”
Parole di JJ Watt per i suoi fan e per rassicurare tutti sul suo ritorno in campo.

Leggi anche:  Fabio Aru bussa la porta dell'Astana. La risposta di Dmitry Fofonov

Il suo impatto sul gioco degli Houston Texans è davvero rilevante, a dir poco rilevante… Arrivato in Texas a Houston nel 2011 con la prima scelta della franchigia, ha spostato nettamente l’asticella della franchigia NFL. Prima del suo arrivo i Texans non avevano mai centrato i playoffs, avevano il quinto peggior record della lega. Da quanto è arrivato invece gli Houston Texans hanno vinto tre titoli di division, due serie di playoffs. Il loro record da quando è in squadra dice 44 vittorie, 39 sconfitte, stesso record dei Colts per la AFC South.

2002-10 2011-16*
Percentuale vittorie .382 .530
Titoli Division 3
Presenze ai playoff 3
Vittorie ai Playoff 2
Watt: 1st-round pick nel 2011

Il coach degli Houston Texans ha parlato dell’enorme perdita che subirà la franchigia:
“Non puoi sostituire il miglior giocatore attualmente nella NFL. Quando qualcosa del genere (come un infortunio) accade, è una cosa davvero triste, ovviamente. Ma al tempo stesso, questa è una squadra di football, questo è un team. Una squadra come la nostra può contare su tanti veterani, dei leader veterani, ma anche tanti giovani ragazzi davvero interessanti. Abbiamo tantissimi giocatori davvero bravi, un sacco di bravi ragazzi nello spogliatoio. Dobbiamo guardare avanti ai cambiamenti che dovremmo fare.”

8 settimane almeno ai box per JJ Walt questo il responso minimo: potrebbe tornare il 27 novembre contro i San Diego Chargers, ma una fonte interna alla franchigia ha dichiarato ad ESPN che difficilmente il ragazzo tornerà a giocare quest’anno. A 27 anni, JJ Walt non aveva saltato neanche una singola gara in carriera, giocando per 83 gare consecutive in regular season. Sarà davvero dura sostituirlo, ma i Texans non si sono arresi affatto ad una stagione mediocre. I coach ha parlato chiaro, la squadra è unita. Chi potrà sostituirlo nello scacchiere tattico?

Leggi anche:  Fabio Aru bussa la porta dell'Astana. La risposta di Dmitry Fofonov

 

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: