Olimpiadi a Roma, no della Raggi: “Da irresponsabili”

Pubblicato il autore: Emiliano Di Presa Segui

RaggiSfuma il sogno di avere le Olimpiadi a Roma nel 2024. E’ appena arrivata infatti la decisione del sindaco di Roma, Virginia Raggi che ha detto no alla candidatura della capitale. Il sindaco ha esordito dicendo che è da irresponsabili dire si a questa candidatura. La Raggi ha poi continuato dicendo che in questo momento Roma non ha bisogno di altre strutture che comporterebbero grossi investimenti per poi essere abbandonati come fu per i mondiali di nuoto del 2009. Il sindaco di Roma ha mostrato delle slide che facevano vedere dei dati utilizzati dall’allora governo Monti per dimostrare quanto la situazione deficitaria presente in Italia non permetteva la candidatura della capitale ai giochi. Sempre nelle stesse slide si vedeva come i dati della situazione attuale dell’Italia, siano peggiorati e di conseguenza la scelta di dire no alla candidatura di Roma alle olimpiadi del 2024 è ancora più giustificata. Le Olimpiadi a Roma quindi non ci saranno. Infine il sindaco ha risposto a chi le chiedeva del mancato incontro con il presidente del Coni, Malagò che aveva lasciato la sede dell’incontro molto arrabbiato. La Raggi ha spiegato che l’incontro ci doveva essere e che a causa di un contrattempo ha dovuto fare un po di ritardo, di certo non quantificabile in 40 minuti.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: