Partita la XV Paralimpiade Estiva a Rio

Pubblicato il autore: simona salta Segui

InaugurazioneIl Tricolore sventolato nella notte da Martina Caironi ha dato il via ufficiale all’apertura dei giochi paralimpici di Rio. Presente tutta la delegazione italiana al completo dal Presidente del CIP Luca Pancalli che ha ricevuto ufficialmente i complimenti dal Presidente della Repubblica Mattarella,durante il suo discorso inaugurale di buona fortuna per i nostri atleti italiani, al Segretario generale Marco Giunio De Sanctis.

Con la cerimonia di apertura allo stadio Maracanà si apre ufficialmente La XV Paralimpiade Estiva che è anche la prima nel continente sudamericano.

Grande emozione per i nostri atleti e grande soddisfazione per esser riusciti ad arrivare fin qui.

Noi Italiani abbiamo l’orgoglio di essere stati i primi ad aver dato inizio ai giochi paralimpici, come ha giustamente ricordato Mattarella, nel 1960 quando per la prima volta vennero abbinati ai Giochi Olimpici di Roma grazie a un intuizione di Antonio Maglio.

“La vostra tenacia e la vostra voglia di superare il vostro limite devono essere da esempio per tutti”, questo il miglior augurio di Mattarella.

Anche Matteo Renzi ha voluto augurare un buon lavoro ai nostri atleti alla vigilia dell’inizio dei giochi

“A tutti gli atleti italiani impegnati nelle Paralimpiadi di Rio voglio inviare il mio più sincero in bocca al lupo. Sono stato in Brasile, ho tifato per i nostri atleti olimpici, ho visto la fatica, la gioia e in qualche caso anche le delusioni. So, sapete quanto è dura e quanto vale un impegno olimpico. Le Paralimipiadi sono e saranno questo: sudore, coraggio, orgoglio; quello di rappresentare il nostro Paese.Lo sport ha innanzitutto uno straordinario valore sociale e le grandi competizioni internazionali rappresentano occasioni eccezionali di coesione e condivisione non soltanto per sportivi e appassionati. Vedere il tricolore in gara unisce il Paese. Forza ragazzi, l’Italia tifa per voi!”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: