Presentato un Open d’Italia ricchissimo

Pubblicato il autore: Nello Simonetti Segui

737x415xgolf.jpg,qitok=ShXqsR5n.pagespeed.ic.9ty-qlVDWVPioggia di milioni per l’Open d’Italia di Golf. Un’edizione ricchissima, destinata ad aumentare ulteriormente fino a renderlo il torneo più ricco d’Europa. L’Open d’Italia si rifà il trucco e si prepara ad indossare l’abito della festa, in attesa di sborsare al vincitore un premio di ben 3 milioni, più del doppio rispetto alla passata edizione, più di quanto fosse anche soltanto lontanamente pensabile in passato. Non solo! L’Open d’Italia, per le prossime dieci edizioni arriverà a 7 milioni, diventando, come detto, il più ricco torneo europeo. Insomma, un vero e proprio salto di qualità, legato a doppio filo al progetto Ryder Cup 2022, che si disputerà a Roma. che lo renderà ancora più interessante ed appetito. Ma andiamo con ordine, nello specifico, l’edizione attuale. L’Open d’Italia è stato presentato questa mattina nella Villa Reale di Monza, inizierà il 15 per terminare il 18. Parteciperanno sette giocatori di Ryder Cup, ai quali si aggiungeranno le migliori espressioni del golf italiano: da Francesco Molinari (insieme al fratello Edoardo) a Matteo Manassero passando per Nino Bertasio e Renato Paratore, ci sarà da divertirsi e perchè no, magari anche interrompere quel dominio straniero che dura ormai da dieci anni. E la speranza degli organizzatori, è che l’edizione che sta per iniziare, possa divertire innanzitutto il pubblico. L’Open d’Italia 2016 infatti, rischia di essere non solo il più ricco, ma anche il più seguito di sempre. Il boom dello scorso anno, con oltre cinquantamila spettatori accorsi ad assistere allo spettacolo, potrebbe essere abbattuto. Almeno questo è l’auspicio, tutt’altro che infondato.
Le Olimpiadi – La presentazione di questo Open d’Italia nella Villa Reale di Monza è stata anche l’occasione per affrontare un altro delicato argomento come la candidatura della città di Roma per le Olimpiadi del 2024. E’ noto infatti il parere contrario della nuova sindaca di Roma, Virginia Raggi, non esattamente convinta dell’ipotesi che la città da lei amministrata possa ospitare e sostenere un simile evento. Da qui la provocazione del governatore della Lombardia, Roberto Maroni, il quale, nel corso della presentazione dell’Open d’Italia, ha lanciato l’ipotesi di sostituire Roma con Milano nella candidatura per l’organizzazione delle Olimpiadi. Milano e la lombardia, stando a quanto riferito dal governatore, avrebbero le risorse per sostenere l’edizione dei giochi del 2024, o al massimo, di quelli del 20128. Una provocazione o un autentico indizio sulle reali intenzioni di un governatore pronto a sfruttare le esitazioni del governo della Capitale per tentare di far suo un evento della rilevanza planetaria come i giochi Olimpici? Difficile fornire una risposta, fatto sta che il sasso è stato lanciato e la presentazione dell’Open d’Italia è stata il più efficace degli strumenti. Il tempo dirà, nel frattempo, i lombardi potranno consolarsi con questa promettentissima edizione, che riceve la benedizione anche dello stesso presidente federale Franco Chimenti, pronto a dare il giusto assist a Maroni, affermando che Milano e la Lombardia sono la vera alternativa a Roma per il golf in Italia. Un assist mirabilmente raccolto e trasformato in gol dal governatore. L’Open d’Italia comincia il 15 di settembre, per le Olimpiadi del 2024 c’è tempo.

  •   
  •  
  •  
  •