Pronti, tuffo, via…Academy Pro Recco fa il pieno di entusiasmo. Per i “grandi” precampionato europeo

Pubblicato il autore: marco benvenuto Segui
accademy00-1 (1)Pronti, tuffo, via! Dopo il successo di Camogli (settanta bambini nell’unica giornata di prova) la Pro Recco Waterpolo Youth Academy fa il pieno di entusiasmo anche a Genova. Questo pomeriggio, nelle piscine di Albaro, trentacinque bambini hanno assaporato la bellezza della pallanuoto. L’appuntamento, organizzato in sinergia con Nuotatori Genovesi, ha visto protagonisti maschi e femmine nati tra il 2006 e il 2009. A bordo vasca anche il presidente Maurizio Felugo, il responsabile organizzativo dell’Academy Jonathan Del Galdo e Giacomo Pastorino.

Domani, alle 17, la seconda giornata di prova, sempre nelle piscine di Albaro, sempre sotto gli occhi di allenatori di comprovata esperienza: Giovanna Rosi e Edoardo Carlascio. Un’esperienza bellissima che nasce con l’obiettivo di avvicinare i più piccoli a questo sport e, perché no, coltivare in casa i campioni del futuro.

Pro Recco

Per quanto riguarda la Pro Recco prima squadra, invece, precampionato dal sapore europeo . La società presieduta da Maurizio Felugo è stata invitata a Montecarlo per il primo “Champions Trophy” che si disputerà sabato 8 e domenica 9 ottobre. Nel week end che precede l’esordio in A1 con l’Ortigia, Tempesti e compagni proveranno i loro schemi contro i croati dello Jug Dubrovnik, i greci dell’Olympiakos e i tedeschi dello Spandau 04. L’evento è organizzato da Fédération Monégasque de Natation e A.S. Monaco Natation.
Il programma – suscettibile di variazioni – metterà subito di fronte i biancocelesti all’Olympiakos, squadra seconda classificata nell’ultima edizione di Champions League vinta proprio dallo Jug: appuntamento in vasca sabato 8 alle 11.30.
In serata, alle 19.30, la super sfida contro i croati, avversari anche nel girone di Champions che scatterà il 30 novembre.
La partita tra Pro Recco e Spandau 04, alle 14 di domenica, chiuderà il quadrangolare di lusso. Alle 16, dopo la premiazione, la squadra farà ritorno in Liguria per preparare il primo match ufficiale.

  •   
  •  
  •  
  •