Virginia Raggi, no alle Olimpiadi a Roma

Pubblicato il autore: Serena Caracausi Segui
Virginia Raggi, sindaca di Roma. Conferenza stampa, olimpiadi Roma

Virginia Raggi, sindaca di Roma

Virginia Raggi, sindaca di Roma, incontrerà questo mercoledì, alle ore 14:30, il presidente del Coni, Giovanni Malagò, per discutere sulla candidatura di Roma alle Olimpiadi del 2024. Al colloquio prenderà parte anche il presidente del Comitato italiano paralimpico, Luca Pancalli. La decisione definitiva sulla candidatura verrà annunciata nella conferenza stampa prevista intorno le 15.30.

Virginia Raggi dirà no alle Olimpiadi di Roma

Le probabilità che Virginia Raggi dica sì per l’assegnazione delle Olimpiadi 2024 a Roma, sono praticamente nulle, nelle ultime ore si vive un clima di forte incertezza, e anche se Paolo Berdini, assessore all’Urbanistica ha dichiarato: “La decisione verrà presa ad horas”, al momento resta la volontà politica del leader dei Cinque Stelle, Beppe Grillo, il quale è contrario alle Olimpiadi di Roma. Intanto, prima dell’incontro con Virginia Raggi, tra i rappresentanti del Comune e il Comitato promotore di Roma 2024, si è tenuto, fino a tarda notte, un tavolo tecnico, diretto dalla coordinatrice generale Diana Bianchedi. “Questo è un incontro tecnico, l’incontro politico promesso dalla sindaca Virginia Raggi a Malagò e Pancalli è tutta un’altra cosa”, ha dichiarato Bianchedi, alla guida di un importante pool tecnico (tra cui Giorgio Re e Roberto Daneo, per il tema trasporti Laura Cavatorta e per la parte impianti Francesco Romussi) pronto a confrontarsi su ogni punto del dossier: “Ho delle “straaspettative’”- ha detto la coordinatrice del Comitato – è un incontro tecnico e che dà seguito a tutti gli incontri tecnici che abbiamo fatto dall’inizio della candidatura. E sono felicissima che sono qui con tutta la mia squadra, perché così possiamo entrare nel merito di quelle cose che vanno decise per mandare avanti la candidatura”.

Il no dei Giochi Olimpici è stato annunciato sul blog di Beppe Grillo

Ma i tecnici non hanno fatto i conti con Virginia Raggi, Beppe Grillo e il Movimento 5 stelle. Durante la conferenza stampa di questo mercoledì, la sindaca di Roma, Virginia Raggi, dopo giorni di caos e tensioni interne, chiuderà e metterà la parola fine alle vicenda delle Olimpiadi a Roma, e con molta certezza, dirà no ai Giochi Olimpici, proprio prima della festa del M5S a Palermo, in programma sabato e domenica.  L’incontro a Palermo, per stabilire il candidato sindaco di Palermo, sarà un evento indimenticabile e con oltre 100 mila partecipanti, ha annunciato Beppe Grillo sul suo blog, nonostante, il Movimento 5 Stelle, si presenti appesantito, a causa dei retroscena dei vari quotidiani, che parlano dei malumori e delle tensioni tra i rappresentanti del partito. I Giochi a Roma, non si faranno così hanno annunciato i leader del M5S, e la conferma era già arrivata dal blog di Beppe Grillo, che aveva pubblicato un post, a firma del presidente dell’Adusbef Elio Lannutti dal titolo:“Olimpiadi a Roma no grazie”. Un messaggio, quello pubblicato sul blog di Beppe Grillo, che anticipa la conferenza stampa di Virginia Raggi, e chiude ogni parere positivo in merito alle Olimpiadi di Roma. Virginia Raggi  messa sotto pressione dal Movimento 5 Stelle, a causa della sua indecisione, e dopo il caso Muraro, ha infatti deciso di mantenere l’assessore Muraro in cambio del no ai Giochi Olimpici di Roma.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: