Euro Cup, avanti Posillipo e CC Napoli

Pubblicato il autore: Alessandro Legnazzi Segui

L’Euro Cup, torneo di pallanuoto che tradizionalmente fa seguito alla prestigiosa Champions League, ha portato due sorrisi a due squadre italiane. Sono Posillipo e CC Napoli, impegnate nella seconda fase che prevede due gironi e si qualificano ai quarti di finale le prime due squadre classificate. A Zagabria i rossoverdi dominano il girone battendo anche i padroni di casa del Mladost Zagreb per 8-6 chiudendo a punteggio pieno il gruppo. Alla Scndone la Canottieri Napoli, già con la qualificazione in tasca, cede 10-7 al Ferencvaros dopo esser stata in gara per tre tempi. Poi nell’ultimo quarto Daniel Varga & co prendono il largo con un secco 4-1.

Questo il riepilogo dei gironi delle italiane interessate. Nell’E Posillipo guadagna il passaggio ai quarti di finale da capolista, davanti ai magiari del Vasutas (tra l’altro battuti 12-8 nello scontro diretto della prima giornata). Tre belle vittorie per la formazione campana. La CC Napoli si piazza al secondo posto nel gruppo F, con sei punti dietro agli ungheresi del Ferencvaros a punteggio pieno.

Girone E a Zagabria
POSILLIPO (Ita) 9*
VASUTAS (Hun) 6

MLADOST (Cro) 1
POSK SPALATO (Cro) 1

*in neretto le squadre classificate

1^ giornata – 28 ottobre
CN Posillipo-Vasutas 12-8 (3-1, 2-3, 3-1, 4-3)
Mladost-Posk 8-8
2^ giornata – 29 ottobre
Posk-CN Posillipo 7-13 (2-2, 0-3, 1-6, 4-2)
Mladost-Vasutas 6-10
3^giornata
Vasutas-Slpit 13-11
CN Posillipo-Mladost 8-6 (3-2, 2-0, 1-4, 2-0)

Arbitri: Mercier (Fra), Obradovic (Mne), Haentschel (Ger), Gerzanich (Ger)

Girone F a Napoli
FERENCVAROS (Hun) 9*
CANOTTIERI NAPOLI (Ita) 6
TERRASSA (Esp) 3
PAYS D’AIX (Fra) 0

*in neretto le squadre classificate

1^ giornata – 28 ottobre
Ferencvaros-Terrassa 8-6
CC Napoli-Pays D’Aix 13-11 (3-1, 3-3, 4-2, 3-5)
2^ giornata – 29 ottobre
Pays D’Aix-Ferencvaros 10-16
CC Napoli-Terrassa 7-4 (0-1, 4-0, 1-3, 2-0)
3^ giornata
Terrassa-Pais D’Aix 9-3
CC Napoli-Ferencvaros 7-10 (3-3, 2-2, 1-1,  1-4)

Arbitri: Vlasic (Cro), Schapers (Ned), Toygarli (Tur), Chatzianastasiou (Gre)

Mercoledì scorso si sono giocate le partite di andata del terzo turno ad eliminazione diretta della Champions League. A Budapest la Bmp Sport Management è stata sconfitta 10-6 dall’OSC Budapest. Partita in bilico due tempi (4-3 a metà gara) poi i padroni di casa hanno preso il largo nel terzo tempo con la doppietta di Zalanki e la rete di Drasko Brguljan (argento ai Mondiali di Barcellona 2013). Miglior marcatore Mirarchi con una tripletta, mentre dall’altra parte Nikic ha due reti insieme a Zalanki (un classe ’95 dal sicuro avvenire). A Brescia larga vittoria della AN Brescia che ha ipotecato la qualificazione battendo nettamente lo Jadran Herceg Novi per 14-5. Quattro gol di Randelovic e Paskovic per i lombardi. Ritorno il 9 novembre. Le squadre eliminate saranno rispescate per l’Euro Cup.

PRIMORJE (Cro)-EGER (Hun) 6-12

ORVOSI (Hun)-SPORT MANAGEMENT (Ita) 10-6

AN BRESCIA (Ita)-JADRAN HERCEG NOVI (Mne) 14-5

WASPO HANNOVER (Ger)-ORADEA (Rom) 12-7

Il detentore dell’Euro Cup è AN Brescia che l’anno scorso strappò il trofeo dalle mani dei russi del Sintez Kazan con una grande doppia finale: 4-11 in trasferta (grande prestazione dei fratelli Presciutti, quattro gol Nicholas e due Christian) e trionfo interno 12-6 con un Guillermo Molina sugli scudi. Fu il biglietto d’addio del giocatore spagnolo, passato alla corte della Pro Recco per il secondo mandato dopo gli splendidi tre anni passati in Liguria dal 2009 al 2012 con tre scudetti, due Coppe Italia e due Coppe dei Campioni/Eurolega, tre Supercoppe LEN e una Lega Adriatica nel 2011 ai danni dei croati di Primorje.

pallanuoto

pallanuoto, seconda giornata di A1 maschile

  •   
  •  
  •  
  •