Hockey su ghiaccio. L’Italia pronta per l’Euro Ice Hockey

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui

Borgatello_Christian_Italia_01-11-2011_01Cresce l’attesa nel movimento di hochey su ghiaccio italiano per l’Euro Ice Hockey che si disputerà dal tre a sei novembre prossimi in Ungheria, a Budapest. La formula del torneo prevede due raggruppamenti composti ognuno da tre formazioni. La prima classificata disputerà la finalissima, la seconda il match per il terzo posto, la terza quello per il quinto. La Nazionale italiana è inserita nel gruppo B insieme ad Austria e Corea del Sud. Nell’altro raggruppamento figurano Danimarca, Polonia ed i padroni di casa dell’Ungheria. Il team azzurro, che ha mancato la qualificazione alle Olimpiadi di Pyeongchang 2018, dovrà dare un forte segnale in vista del Mondiale del prossimo anno dove la Nazionale italia dovrà cercare di difendere la permanenza nella massima serie.

La Nazionale italiana che si presenterà al via della competizione internazionale sarà composta da molti giovani. Queste le dichiarazioni della vigilia del CT azzurro Mair.
“Ogni singolo confronto internazionale innalza il livello della squadra e dell’esperienza – ha dichiarato il Commissario Tecnico della Nazionale Italiana Stefan Mair -. Per questo EIHC la squadra sarà molto giovane e con alcuni giocatori che saranno messi alla prova. La preparazione di quest’estate era finalizzata alla preparazione del girone olimpico di qualificazione e quindi non ho potuto valutare alcuni elementi. Ora che l’impegno è passato ci prepariamo per i prossimi Mondiali di maggio a Colonia ma al tempo stesso vogliamo sperimentare nuove soluzioni per il futuro. In questo senso do il benvenuto a Marco De Filippo Roia che ho allenato in Nazionale Under 18 (stagione 2007). Voglio vedere all’opera per diversi motivi anche Tommaso Goi, Davide Conci e Daniel Glira. Ho convocato anche Viktor Schweitzer ma non può essere disponibile per problemi fisici. Comunque sarà un bel torneo contro avversari che conosciamo bene coma l’Austria e la Corea del Sud“.

I CONVOCATI DELL’ITALIA

Portieri
Gianluca Vallini (HC Gherdeina – Alps Hockey League /Ev Bozen 84)
Marco De Filippo Roia (SG Cortina- Alps Hockey League)

Difensori
Alex Trivellato (Serc Schwenninger Wild Wings – DEL – Germania)
Stefano Marchetti (Asiago Hockey 1935 – Alps Hockey League)
Alex Gellert (HC Bolzano 2000 – Ebel)
Luca Zanatta (HC Red Ice Martigny-Verbier – NLB – Svizzera/Sg Cortina)
Daniel Glira (HC Bolzano 2000 – Ebel/HC Val Pusteria)
Enrico Miglioranzi (Kallinge/Ronneby IF – Divisione I – Svezia/Asiago Hockey 1935)
Michael Angelo Zanatta (HC Red Ice Martigny-Verbier – Nlb – Svizzera/Sg Cortina)
Hannes Oberdorfer (HC Bolzano 2000 – Ebel/AHC Vinschgau)

Attaccanti
Giovanni Morini (HC Lugano – NLA – Svizzera/Sg Cortina)
Raphael Andergassen (Val Pusteria – Alps Hockey League/SV Caldaro)
Marco Insam (HC Bolzano 2000 – Ebel)
Luca Frigo (HC Bolzano 2000 – Ebel)
Anton Bernard (HC Bolzano 2000 – Ebel)
Markus Gander (HC Bolzano 2000 – Ebel)
Tommaso Traversa (Dundee Stars–EIHL–UK/Real Torino Hockey)
Simon Kostner (Rittner Buam- Alps Hockey League)
Diego Kostner (HC Ambrì Piotta – NLA – Svizzera/HC Gherdeina)
Tommaso Goi (HC Biasca – Ticino Rockets – NLB/ Ambrì Piotta – NLA – Svizzera)
Davide Conci (Asiago Hockey 1935 – Alps Hockey League/ Hockey Pergine- Serie B)

Riserve a casa
Portieri: Daniel Morandell (HC Egna – Alps Hockey League)
Difensori: Ivan Tauferer (Rittner Buam – Alps Hockey League) e Jan Pavlu (EHC Bayreuth – DEL 2 – Germania)
Attaccanti: Michele Marchetti (HC Bolzano 2000 – Ebel/SHC Fassa), Matthias Mantinger (SSI Vipiteno – Alps Hockey League/Sv Caldaro), Jari Monferone (HC Gherdeina – Alps Hockey League/Alleghe Hockey)

  •   
  •  
  •  
  •