Pallamano, nazionale maschile: Maione non ce la fa, convocato Colasuonno. Turkovic: “Sarà una partita difficile contro la Georgia”

Pubblicato il autore: Lorenzo Segui

imageSECONDA GIORNATA A SIRACUSA PER LA NAZIONALE MASCHILE DI PALLAMANO, GUIDATA DA FREDI RADOJKOVIC. NEL FRATTEMPO, A CONVERSANO È IMPEGNATA LA NAZIONALE FEMMINILE, CHE SI PREPARA AI MONDIALI 2017 IN GERMANIA

Seconda giornata di ritiro, e di conseguenza allenamenti, a Siracusa per la nazionale maschile di pallamano, che mercoledì 2 novembre, alle 17.30, scenderà in campo al Pala Lo Bello per la sfida contro la Georgia, valevole per la prima giornata del Gruppo C di qualificazione agli EHF Euro 2020, che si svolgeranno fra Norvegia, Svezia ed Austria.

Come previsto, la nazionale guidata da Fredi Radojkovic, aiutato a sua volta da Giuseppe Brandi e Giuseppe Vinci, si è presentata quest’oggi al palazzetto per svolgere due sessioni di allenamento.
Presenti tutti gli atleti, ad eccezione di Pasquale Maione che, dopo essersi sottoposto ad accertamenti medici, è stato escluso dalla lista dei convocati e dunque non potrà giocare nè il match d’andata nè quello di ritorno contro la Georgia (ritorno previsto il 6 novembre a Tblisi, ndr).
La causa principale dell’esclusione di Maione è un infortunio occorsogli durante la sfida di Campionato di Serie A1 dello scorso weekend.
Al suo posto è stato chiamato Giuseppe Colasuonno, classe 1995 in forza al Teamnetwork Albatro, che era già a dispozione di Radojkovic nel primo pomeriggio.

Nel frattempo, la Federazione Internazionale ha designato gli arbitri dell’incontro di mercoledì: dirigeranno la sfida i rumeni Doru Manea e Radu Iliescua.
Il fischio d’inizio è fissato, come detto in precedenza, per le 17.30 e la partita sarà visibile su PallamanoTV, la WebTV ufficiale della FederPallamano.

Il centrale azzurro Dean Turkovic, classe 1987, ha rilasciato nel pomeriggio alcune dichiarazioni ai microfoni di PallamanoTV: “Sarà una partita difficile. La Georgia è una buona squadra; abbiamo visto qualche video su Internet e ci stiamo preparando al meglio.
Ad eccezione di qualche infortunio, la condizione fisica della squadra è buona. Nel team si è aggiunto il 30enne Francesco Volpi, che da due anni non vestiva la maglia della nazionale.
Il Gruppo C? Beh, è alla nostra portata. Possiamo vincere tutte le partite: non sarà una missione facile, probabilmente le altre nazionali sono al nostro stesso livello ed esprimono un gioco simile
“.

In chiusura, Turkovic ha speso qualche parola verso gli appassionati di pallamano, e non: “Invito tutta la gente del posto a venire a sostenerci e darci una mano, per vincere questa difficile battaglia di mercoledì contro la Georgia“.

QUESTA LA LISTA DEFINITIVA DEI CONVOCATI DOPO L’ESCLUSIONE DI PASQUALE MAIONE:
Vito Fovio (1979, Junior Fasano)
Michele Rossi (1994, Romagna)
Thomas Postogna (1993, Trieste)
Demis Radovcic (1988, Junior Fasano)
Gianluca Dapiran (1994, Bozen)
Martin Sonnerer (1992, Bozen)
Carlo Sperti (1995, Kaerjeng)
Dean Turkovic (1987, Bozen)
Francesco Volpi (1986, Kaerjeng)
Giulio Venturi (1989, Terraquilia Carpi)
Michele Skatar (1985, US Montelimar)
Alessio Moretti (1994, Cassano Magnago)
Ardian Iballi (1994, Conversano)
Giuseppe Colasuonno (1995, Teamnetwork Albatro)
Umberto Giannoccaro (1988, Conversano)
Andrea Parisini (1994, Angers Noyant)

LE PARTITE DELL’ITALIA:
Italia-Georgia (2 novembre, ore 17 a Siracusa)
Georgia-Italia (6 novembre, ore 18 a Tblisi)
Lussemburgo-Italia (11 gennaio, ore 19.30 a Lussemburgo)
Italia-Lussemburgo (14/15 gennaio, orario e sede da definire)

I TRE GIRONI DI QUALIFICAZIONE AGLI EHF EURO 2020:
GRUPPO A: Grecia, Cipro, Far Oer
GRUPPO B: Turchia, Kosovo, Estonia
GRUPPO C: Italia, Lussemburgo, Georgia

  •   
  •  
  •  
  •