Promossi e bocciati in NFL

Pubblicato il autore: Marco Tarantino Segui

La Week 7 della NFL è già alle spalle: i Chicago Bears sono stati sconfitti dai Packers per 10-20, i New York Giants hanno invece vinto contro i Rams per 17-10, i Colts si sono imposti sui Titans per 34-26, mentre i Vikings hanno perso invece con le Eagles 10-21, i Lions si sono imposti invece sui Redskins per 20-17, i Raiders hanno annientato i Juguars col punteggio finale di 33-16, mentre Ravens-Jets è finita 16-26, i Buccaneers si sono imposti contro i 49ers per 34-17, altra vittoria per New England dal ritorno di Brady, per 27-16 contro gli Steelers, mentre per decidere il vincitore tra Seahawks e Cardinals si è arrivati all’overtime (6-6). Altra sconfitta per i Cleveland Browns (unici ancora a zero nella casella delle vittorie) contro i Bengals (17-31), i Bills si sono arresi ai Miami Dolphins per 25-28, infine vittorie per Changers e Broncos, rispettivamente 33-30 contro Falcons e Houston Texans (27-9).
Draft NFL

The Score.com ha stilato la personale classifica sui promossi e bocciati, chi sale e chi scende: andiamo a dare una occhiata alle posizioni.

Chi sale? Sicuramente Matthew Stafford:

I Lions di Detroit vincono le ultime tre gare consecutive e Matthew Stafford è semplicemente perfetto, eroico: da 8 anni nella lega, un veterano che ha guidato la sua squadra nella giocata decisiva nelle ultime due settimane, ed ha curato la regia anche in week 7 di NFL. 65 secondi sul cronometro, touchdown pass e vittoria consegnata a Motor City.

Stafford ha già tirato per più di 1900 yards in stagione, 15-4 a livello di ratio touchdown-to-interception. Secondo miglior passatore della lega tra i quarterback, ed i Lions se lo tengono stretto… Nella NFC north sono avvisati: Detroit fa davvero sul serio.

Baltimore Ravens, fase negativa

Dopo un inizio di stagione davvero frizzante a Baltimora, i Ravens hanno perso lo smalto: 4 gare consecutive con sconfitte. 4 gare davvero da dimenticare. Cambiamenti sono necessari, soprattutto a livello offensivo: la franchigia ha uno dei peggiori attacchi della lega.

I Kickers scendono, e non poco…

13 field goals sbagliati questa settimana, il più curioso? Quelli di Chandler Catanzaro e Stephen Hauschka con una rivale della stessa division in overtime. Dovrebbero prendere spunto magari dal veterano Adam Vinatieri, il 43enne ha tirato 6 su 6 in stagione nei kick off, ed ha registrato il maggior numero di field goals della lega con 43. Non potranno essere tutti Vinatieri, ovviamente. Ma possono consolarsi un po tutti se anche Stephen Stephen Gostkowski ne ha sbagliato uno.

 

Scende la NFC West

Nessuna vittoria nella NFC west in week 7 in NFL: incredibile. Nonostante il pareggio tra Seahawks e Caridanlas, Seattle detiene ancora il terzo miglior record della sua conference, ma le altre tre francigie della division si trovano in posizioni davvero da mani nei capelli. 10, 12 e 16 per le franchigie della NFC West division: si tratta degli Arizona Cardinals, dei Los Angeles Rams e dei San Francisco 49ers con record di 42.9%, 42.9% e 14.3% contro il 66.7% di Seattle.

Se i playoffs cominciassero oggi, solo un team della division farebbe i playoffs ed accederebbe alla postseason: ma rimane per fortuna ancora metà stagione regolare, le cose dovranno cambiare ed in fretta altrimenti la NFC West resterà una delle peggiori division della lega.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: