Rafa Nadal costretto a fermarsi per infortunio. Nel frattempo Fabio Fognini si qualifica per le semifinali dell’Atp di Mosca 2016

Pubblicato il autore: Masi Vittorio Segui

3000Rafa Nadal conclude in anticipo la stagione di tennis 2016. La decisione è stata presa per recuperare al meglio dopo l’infortunio patito al polso che lo ha condizionato durante tutto l’anno. Per lui 39 successi, tra cui i tornei di Barcellona e Monte Carlo, e 14 sconfitte durante il 2016

NADAL COME FEDERER, ANCHE IL CAMPIONE SPAGNOLO TERMINA IN ANTICIPO LA SUA STAGIONE
Con più di due mesi di anticipo, il pluricampione Rafa Nadal termina la stagione 2016. Da tempo lo spagnolo non appariva al meglio e così ha deciso di fermarsi anzitempo per poter recuperare la forma migliore in vista degli impegni sportivi del 2017. In particolar modo, a creare non pochi problemi al numero 6 del ranking atp pare sia l’infortunio al polso che si trascinava oramai da tempo e che ne ha condizionato le prestazioni in gara. Per evitare un’altra annata avara di soddisfazioni, quindi, meglio fermarsi, dato che Nadal non riesce ad aggiungere uno dei major al proprio palmares dal 2014. Visto lo stop precauzionale, le World Tour Finals di fine anno si svolgeranno non solo senza lo spagnolo, ma anche senza lo svizzero Roger Federer, ferma addirittura dal mese di luglio. Era dal 2001 che questo non accadeva.
Queste le parole del campione spagnolo, che senza giri di parole ammette la necessità di fermarsi sia per problemi fisici che per arrivare al prossimo anno con una forma fisica migliore: “Non è un segreto che sono arrivato ai Giochi Olimpici a corto di preparazione e senza aver del tutto recuperato, ma l’obiettivo era competere e conquistare una medaglia per la Spagna. L’aver forzato il ritorno in campo ha fatto sì che giocassi dolorante tutti i tornei successivi e ora sono costretto a fermarmi e a iniziare a prepararmi per la stagione 2017. Sono molto triste per non essere in grado di giocare la prossima settimana a Basilea, non sarò nemmeno in grado di giocare a Parigi-Bercy: ora è il momento di riposarmi e cominciare a prepararmi per il 2017”.

SODDISFAZIONE PER L’ITALIA, FABIO FOGNINI APPRODA ALLE SEMIFINALI DI MOSCA
Se Spagna e Svizzera vedono i propri campioni ai box, l’Italia esulta per l’obiettivo raggiunto da Fabio Fognini. Il tennista azzurro, difatti, è riuscito a qualificarsi per le semifinali dell’Atp di Mosca 2016, battendo nei quarti Albert Ramos Vinolas con l’ottimo punteggio di 6-2, 6-2. Il primo set, abbastanza equilibrato all’inizio, con un momentaneo 2-2, ha visto, poi, l’italiano prendere la meglio con ben quattro game consecutivi. Copione molto simile a quello del secondo set, dove nuovamente Fognini riesce a concretizzare quattro game di fila, dopo che lo spagnolo, dal terzo game, ha iniziato a vacillare al servizio. Probabilmente la “pratica” poteva essere archiviata più velocemente, visto che Fabio nei primi game non è riuscito a concretizzare diverse palle break di cui ben tre sullo 0-40.
Con quella di Mosca, quindi, Fognini è alla sua terza semifinale stagionale. Fabio, già a Umago e Monaco di Baviera è riuscito ad arrivare così lontano, per poi vincere in Croazia. Ora, a separarlo della finalissima c’è il tedesco Philipp Kohlschreiber, reduce dalla vittoria con l’italo-brasiliano Thomaz Bellucci per 6-4, 6-2.

  •   
  •  
  •  
  •