Il Calcio a 5 in rosa marchigiano riparte

Pubblicato il autore: Giovanni Romagnoli Segui
Atletico Chiaravalle - Tolentino

Dirigenti dell’Atletico Chiaravalle ricevuti a Tolentino

Dopo due turni di stop forzato, il Calcio a 5 in rosa marchigiano riparte. Non è stato un bel momento per la regione, come ovviamente non lo è ancora, perché il terremoto ha portato con se tanti danni e altrettanta paura, che ancora subdolamente striscia tra le popolazioni maggiormente compite dal sisma.
Eppure si riparte, e forse lo sport è uno dei modi migliori per farlo.

Dove le scosse hanno causato più problemi è stato, ed è tutto più difficile, ma anche dove si sono “solo” sentite, la gente non è stata con le mani in mano, cercando di aiutare come e quanto poteva. E il pensiero corre subito alle tante manifestazioni di solidarietà, come quella, per rimanere in ambito sportivo, che ha visto impegnata la società dell’Atletico Chiaravalle che ha organizzato un’amichevole per raccogliere fondi e materiale in collaborazione con la squadra del Tolentino. Evento talmente ben riuscito che una delegazione di dirigenti rosanero è stata invitata dall’Amministrazione tolentinate per poter dare personalmente i ringraziamenti.

Dunque fra poche ore, dopo evidenti e non poche difficoltà, anche solo per organizzare gli allenamenti, le ragazze del Calcio a 5 femminile marchigiano torneranno ad indossare gli scarpini e a giocarsi i tre punti sul parquet. E si ripartirà dalla 7^ giornata perché la 5^ e la 6^ verranno recuperate tra novembre e dicembre in infrasettimanale (leggi qua le date dei recuperi).

Nel girone A prosegue spedita la marcia dell’Atletico Chiaravalle e della Civitanovese. E se per le rosanero di Mister Molinelli l’impegno di domenica potrebbe risultare ostico, la Civitanovese dovrebbe andare sul velluto nel derby cittadino con il fanalino di coda Civitanova 1996, fermo ancora a 0. In apertura di turno, interessante scontro d’alta quota tra Futsal Recanati e Virtus Camerano.

Serie C girone A
7^ Giornata
Sabato 12 Novembre
ore 15:00 H.R. Futsal Recanati – Virtus Camerano
ore 18:00 Città di Falconara – San ore 21:30 Jesina Calcio Femminile – Polisportiva Filottrano C5

Domenica 13 Novembre
ore 15:30 La Fenice C5 – Pian di Rose
ore 16:00 Olimpia Ostra Vetere – Onda Pesarese
ore 18:00 Etabeta F.C. – Atletico Chiaravalle
ore 18:30 Civitanovese – Civitanova 1996

Classifica (4^ giornata)
Atletico Chiaravalle 12
Civitanovese 12
H.R. Futsal Recanati 7*
Jesina Calcio Femminile 6*
Virtus Camerano 6
Pian di Rose 6
Etabeta F.C. 5*
San Michele 5
Olimpia Ostra Vetere 4*
Polisportiva Filottrano C5 3
Onda Pesarese 3
Civitanova 1996 0
La Fenice C5 0
Città di Falconara 3
* Turno già disputato con il Città di Falconara (fuori classifica)

Nel girone B, quello geograficamente più interessato dal sisma, la situazione di classifica è più complessa da decifrare, con sole 3 squadre che hanno disputato tutte e quattro le partite e dove addirittura alcune squadre hanno giocato solo due incontri. Nonostante questo, sembra evidente come Tolentino e Gemina, due tra le Società meglio attrezzate, stiano rispettando le aspettative.

Serie C girone B
7^ Giornata
Venerdì 11 Novembre
ore 21:00 Spes Valdaso 1993 – Bocastrum United
ore 21:30 C.U.S. Macerata – Futsal 100 Torri

Sabato 12 Novembre
ore 15:45 Sporting Grottammare – Invicta Futsal Macerata

Domenica 13 Novembre
ore 15:00 Futsal Prandone – Sporting Sarnano
ore 15:00 Gemina – PSG Potenza Picena
ore 17:00 Piceno United Mmx – Cantine Riunite Tolentino

Classifica (4^ giornata)
Gemina 9*
Cantine Riunite Tolentino 9*
Invicta Futsal Macerata 8
C.U.S. Macerata 7
Bocastrum United 7*
Sporting Grottammare 6*
Spes Valdaso 1993 3**
Sporting Sarnano 3**
PSG Potenza Picena 3*
Piceno United Mmx 3*
Futsal 100 Torri 0*
Ripaberarda 0
Futsal Prandone 0*
* Una partita in meno
** Due partite in meno

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Pallamano Serie A: Conversano-Raimond Sassari 26-23, prova di forza dei biancoverdi