Pro Recco: ci vuole una serata da Champions

Pubblicato il autore: marco benvenuto

Pro Recco

Ci siamo. Tutto pronto per l’esordio stagionale della Pro Recco in Chiampions League. L’appuntamento in vasca, è per questa sera: piscine d’Albaro ore 20.30. Avversari di turno   i tedeschi del Waspo Hannover, galvanizzati dalla prima vittoria sullo Spandau in campionato dopo 14 anni e dall’esordio tra le migliori dodici d’Europa. Non certo uno sparring partner per la squadra recchelina che, di certo, non nasconde le proprie ambizioni che vanno oltre un campionato che, al momento, la vede padrona incontrastata. Una Pro Recco, comunque, abituata a dividersi su più fronti.

“Una gara da non sottovalutare – afferma mister Vujasinovic – anche perché per noi si tratta della prima partita con la “squadra di coppa”. Ci siamo allenati bene in questo periodo, specialmente la scorsa settimana ad Atene, nel common training con l’Olympiakos: abbiamo disputato quattro gare con loro e ho capito che arriviamo abbastanza pronti a questa prima sfida”.

Per il coach serbo problemi di abbondanza con l’ingresso nei tredici di Filipovic, Pijetlovic e del rientrante Molina. Per la Pro Recco, l’esordio nella competizione europea ha un sapore speciale perché coincide con l’esordio ufficiale alle piscine di Albaro, nuova casa biancoceleste per i match di Champions: “Ci aspettiamo calore e passione – ammette l’allenatore -. Alcune settimane fa abbiamo disputato un’amichevole con il Quinto e un allenamento insieme ai nostri bambini dell’Academy. È stata una bella serata: non vediamo l’ora di respirare, di nuovo, quell’atmosfera”.

Leggi anche:  Mondiali Courchevel Meribel 2023, dove vedere super G femminile sci alpino LIVE oggi: diretta TV, orario e start list

  •   
  •  
  •  
  •