Ronda Rousey annuncia: “A UFC 207, una delle mie ultime lotte”

Pubblicato il autore: Lorenzo Iuso Segui
Ronda Rousey annuncia: "A UFC 207, una delle mie ultime lotte"

Ronda Rousey annuncia: “A UFC 207, una delle mie ultime lotte”

Ronda Rousey annuncia: “A UFC 207, una delle mie ultime lotte”

Dopo mesi di speculazioni e rumors, Ronda Rousey farà il suo ritorno nell’ottagono il 30 dicembre 2016 a UFC 207 per sfidare per il titolo dei pesi gallo femminile, Amanda Nunes. Ronda non entra nell’ottagono da UFC 193, quasi un anno fa. Proprio durante quel ppv, la Rousey perse il titolo dei pesi gallo femminile a sorpresa ad Adelaide, in Australia dopo un tremendo calcio alla testa di Holly Holm. Da quel momento in poi, il titolo dei pesi gallo femminile è passato di mano ad altre due lottatrici. La stessa Holm ha perso il titolo qualche mese dopo contro l’ex rivale della Rousey, Miesha Tate. Successivamente, durante lo storico UFC 200, la scorsa estate, Amanda Nunes ha sconfitto facilmente la Tate laureandosi nuova campionessa femminile. A UFC 207, Amanda Nunes difenderà il titolo per la prima volta proprio contro la rientrante Ronda Rousey.

Leggi anche:  Ciclomercato 2022, Ineos Grenadiers vuole Nibali? L'indiscrezione

Negli scorsi mesi, Ronda ha dichiarato che la sconfitta patita contro la Holm le abbia provocato uno shock psicologico notevole e che nelle settimane succesive all’incontro avesse pensato al suicidio. Fortunamente, ciò non è accaduto e dopo una pausa di quasi 12 mesi, Ronda tornerà in UFC durannte UFC 207.
Negli scorsi giorni, l’ex campionessa ha rilasciato un’intervista molto interessante nella quale ha dichiarato come la sfida a UFC 207 per il titolo sia una delle sue ultime lotte dentro l’ottagono. Ecco le sue parole:
Sulla lontananza dall’ottagono e sulla preparazione alla lotta“Penso sia un vero e proprio build-up (costruzione) che ti infastidisce più di qualsiasi altra cosa.Sono le settimane e settimane prima di preparazione, essere focalizzati nella persona da affrontare. Questa è la tua prova di forza, la cosa più importante della tua vita mentre milioni e milioni di persone ti stanno guardando.”
Sul suo futuro in UFC – “Non andrà avanti a lungo, questa sarà sicuramente una delle mie ultime lotte. Perciò è megio che tutti la guardino. Lo show non potrà esserci per sempre”.

Il presidente della UFC, Dana White conferma: “Ho parlato con Ronda, si ritirerà presto”. L’ex rivale Miesha Tate: “Voglio combattere ancora contro di te”

In merito alle dichiarazioni dell’ex campionessa, il presidente della UFC Dana White, intercettato ai microfoni di TMZ, ha confermato che la lotta del 30 dicembre sarà una delle sue ultime battaglie nell’ottagono e che si vuole concentrare sulla carriera di attrice.
Clicca qui per vedere il video completo dell’intervista a Dana White a cura di Tmz.com

Leggi anche:  L'agente di Nibali smentisce i contatti con l'Ineos

Nella giornata di ieri, anche l’ex campionessa dei pesi gallo Miesha Tate ha rilasciato delle dichiarazioni sul ritiro di Ronda. Ecco le sue parole:
“Ho sentito che ha parlato del suo ritiro e sinceramente non capisco perchè tutti siano stupiti. Io credo che prima che perdesse con Holly, fosse vicino a chiudere. Per me, vorrei affrontare ancora una volta, ammesso che voglia continuare a combattere. Mi piacerebbe davvero molto sfidarla ancora una volta visto che non è ancora troppo tardi. Guarderò la sfida con Amanda con grande interesse”. La Tate affrontò Ronda sia in Strikeforce e sia un UFC uscendo sconfitta in entrambi i casi. A differenza, però, di altre atlete si rivelò essere una delle sue avversarie più temibili.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: