Softball femminile, l’Italia è seconda nel ranking europeo

Pubblicato il autore: Loredana Falduzza Segui

classificaefs
L’Italia è seconda nel ranking europeo del softball femminile. La Esf, European softball federation, ha reso nota la classifica che riguarda l’attività delle Nazionali. L’Italia è dietro la Repubblica Ceca e davanti alla Russia. E’ ottava, invece, nel softball maschile, dietro la Croazia e davanti alla Germania. Nella graduatoria del softball femminile sono state prese in esame 24 nazioni. L’Italia ha raggiunto un punteggio notevole: 3.950, contro i 4.012 della Repubblica Ceca. Quarta l’Olanda, con 3.450 punti. All’ultimo posto la Romania. La Repubblica Ceca è prima con 1.775 punti, anche alla classifica maschile, davanti alla Danimarca, 1.550, e all’Olanda, 950. L’Italia ha 350 punti, però occorre notare che l’Europeo 2016 è stato il primo torneo per nazioni a cui gli azzurri hanno partecipato. L’Italia non è tra gli otto paesi censiti per la classifica del softball slow pitch. In testa la Gran Bretagna, 900 punti. A seguire Repubblica Ceca, 600, e Irlanda, 550.

Leggi anche:  Mercato NBA Harrell: "Lakers mi hanno voluto, Clippers no"

Intanto, dal sito internet ufficiale della Fibs si apprende anche che ha preso il via la decima edizione della Western league, il torneo al coperto di categoria Ragazzi che coinvolge squadre dei Comitati Regionali Piemonte-Valle d’Aosta, Lombardia e Liguria. Dopo l’opening day, “il calendario stilato dagli organizzatori, coordinati da Pippo Spataro, prevede altre 13 giornate e un totale di 23 concentramenti, che si svilupperanno in 230 partite. Si giocherà anche a Novara il 13 novembre (organizzazione di Boves e Cuneo), a Vercelli il 20 novembre (organizzazione Western League), ad Avigliana (organizzazione Bees) e Seveso (organizzazione dei Cabs, che detengono il trofeo) il 27 novembre, a Vercelli (ancora organizzazione Western League) l’11 dicembre, ad Aosta con organizzazione dei Bugs il 18 dicembre, a Boves (organizzazione Skatch), Cairo Montenotte (Cairese) e San Antonino di Susa (organizzazione New Panthers) il 15 gennaio 2017, a Fossano e Avigliana il 22 gennaio, a Castellamonte il 29 gennaio, a Cairo Montenotte, Vercelli e Novara (organizzazione Porta Mortara) il 5 febbraio, a Castellamonte il 12 febbraio, a Fossano e Aosta il 19 febbraio, a Settimo e Vercelli il 26 febbraio, a Novara (Porta Mortara) il 5 marzo. Le finali si giocano con 3 concentramenti (2 a Vercelli e uno a Casalbeltrame-Novara) il 12 marzo 2017. Oltre alle formazioni che organizzano gli eventi sul territorio partecipano alla Western League Avigliana Girls, Grizzlies torino 48, La loggia Softball,  Milano 46, Novara, Novara Rookees e Rho”.

Leggi anche:  Fabio Aru, anche la Bardiani apre le porte al corridore

Infine un’altra notizia importante per gli appassionati: per il secondo anno consecutivo una selezione dei migliori prospetti d’Europa parteciperà alla Asia Winter baseball league. Lo rende noto la World baseball softball confederation. Come manager la Wbsc ha scelto Desmond Desi Relaford, ex giocatore di Major league. Relaford avrà come bench coach l’italiano Andrea D’Auria, come pitching coach lo spagnolo Manu Olivera, come istruttore degli interni l’ex Capitano della nazionale azzurra Seth Lafera e come istruttore dei catcher Danny Gorrin, altro ex azzurro e oggi manager del Cus Brescia. Massimo Baldi sarà il fisioterapista. Andrea D’Auria si è occupato della selezione del roster. I convocati sono 29. Lanciatori destri: Alvarez, Perez (Spagna); Ciarla, Clemente, Coveri, Crepaldi, Fabiani (Italia); Habek (Francia); Harcksen, Ismail, Schutte, Taveras (Olanda); Pirvu (Romania); Woeck (Germania). Lanciatori mancini: Clemensia (Olanda); Strzalka (Polonia). Ricevitori: Ahrens, Pollock (Germania), Brands (Olanda). Muzik (Repubblica Ceca). Interni: Helder, Leonora, Weijgertse (Olanda); Mercuri (Italia), Leo Rodriguez, Ustariz (Spagna). Esterni: Celli, Giordani (Italia); Urving Kemp (Olanda). L’Europa esordirà domenica 26 novembre contro la Kbo.

  •   
  •  
  •  
  •