UFC: CM Punk vuole combattere ancora!

Pubblicato il autore: Lorenzo Iuso
UFC: CM Punk vuole combattere ancora!

UFC: CM Punk vuole combattere ancora in UFC!

UFC: CM Punk annuncia: “Sono sicuro di poter combattere ancora”.

Nonostante una pesante sconfitta nel suo debutto in UFC, a UFC 203: Miocic vs Overeem, CM Punk, ex star della WWE, non sembra essersi dato per vinto: vuole combattere ancora nelle MMA. Nel corso di UFC 203, a Cleveland in Ohio, qualche mese fa, CM Punk fece il suo debutto nelle MMA nella categoria dei pesi welter (170 libbre) contro il giovane Mickey Gall (3-0). La lotta fu facilmente vinta da quest ultimo che finalizzò Punk al primo round per sottomissione. L’incontro mostrò tutte le carenze di Phil Brooks (vero nome di Punk) nelle MMA sia nello striking e sia nella difesa a terra. Ciò che impressionò in negativo è che Punk non riuscì a portare nemmeno un colpo nei confronti del suo avversario e che fu costretto a difendersi a terra fin dai primi istanti dell’incontro.

Leggi anche:  Mondiali Courchevel Meribel 2023, dove vedere combinata maschile sci alpino LIVE oggi: diretta TV, orario e start list

Sia prima sia dopo la sua prestazione, furono in molti, tra lottatori del roster ed esperti nel settore, a criticare la scelta della UFC di metterlo sotto contratto in quanto consideravano insensato far debuttare un principiante nella federazione più importante di MMA solo perchè noto al pubblico per i suoi trascorsi nella WWE. Se da una parte questa argomentazione sia legittima, va detto anche che quel PPV portò ottimi incassi proprio per la presenza dell’ex wrestler che portò parte del pubblico casual, soprattutto dal wrestling, a guardare un evento UFC.

Alla fine di UFC 203, Dana White annunciò che, data la prestazione deludente di Punk, difficilmente lo avremmo rivisto ancora in UFC. Poche ore fa, Punk ha annunciato che pensa di poter combattere in un secondo incontro in UFC. Phil Brooks ha detto di aver parlato a Dana White, presidente della UFC, ed avergli detto: ” Gli ho detto che vorrei combattere di nuovo. Ne stiamo di nuovo parlando, ora è nelle sue mani. Mi ha lanciato un’idea e siamo li tra andare avanti e indietro”. Riguardo alla sua sconfitta a UFC 203, Punk ha dichiarato: “La UFC mi fece un’offerta. (Punk prese come borsa a UFC 203 ben 500 mila dollari). Non ero emozionato perchè sapevo che qualcosa fosse finito. Ero molto deluso perchè avevo perso“. Punk ha continuato dicendo di esser sicuro di poter combattere ancora e che questo probabilmente avverrà in UFC. Altrimenti combatterà da un’altra parte.

Leggi anche:  Mondiali Courchevel Meribel 2023, dove vedere combinata maschile sci alpino LIVE oggi: diretta TV, orario e start list

Ecco i prossimi appuntamenti su Fox Sports con la UFC: questo weekend Brunson vs Whittaker.

Si ricorda che tutti gli eventi UFC, numerati e Fight Night, sono disponibili in Italia in diretta esclusiva su Sky Sports per gli abbonati al pacchetto Sport che include Fox Sports. Questo weekend tra sabato e domenica andrà in scena una UFC Fight Night che vedrà nel main event uno scontro nella categoria dei pesi medi tra Derek Brunson e Robert Whittaker. Fra poco più di due settimane, invece, andrà in scena UFC 206: Cormier vs Johnson 2 dove nel main event ci sarà lo scontro titolato per il titolo dei pesi massimi leggeri tra il campione Daniel Cormier e tra Anthony Johnson.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: