WWE Survivor Series: Goldberg vs Lesnar, una rivalità lunga 12 anni [VIDEO]

Pubblicato il autore: Alberto Pedrazzini Segui

WWE Survivor Series

Il 21 novembre all’Air Canada Centre di Toronto si terrà WWE Survivor Series. Nella trentesima edizione del PPV la World Wrestling Entertainment ha scelto di fare le cose in grande, tornando all’antica con i classici survivor series match: incontri cinque contro cinque ad eliminazione. Dopo molti anni ci sarà una vera e propria battaglia tra il roster di RAW e quello di Smackdown. Ma l’evento più atteso di WWE Survivor Series sarà il match Goldberg vs Brock Lesnar, scontato main event del PPV.

Da Wrestlemania XX a WWE Survivor Series XXX

Nel 2004 la WWE scelse di proporre per l’edizione n.20 di Wrestlemania quello che al tempo era la rivalità più attesa tra i fans: Goldberg contro Lesnar. Tutto iniziò alla Royal Rumble di quell’anno con The Man grande favorito alla vittoria della rissa reale. L’ex campione WCW entrò con il n.30 ma ben presto i suoi sogni di gloria furono infranti da Brock Lesnar, che non partecipava alla competizione in quanto campione WWE, ma che fece un ingresso a sorpresa colpendo Goldberg con la sua F-5 e permettendo a Kurt Angle di eliminarlo. La vendetta di Bill non si fece attendere e arrivò al PPV No Way Out. Con Lesnar impegnato a difendere la cintura di campione dall’assalto del compianto Eddie Guerrero, The Man interferì nel match colpendo il rivale con una Spear e permettendo al wrestler messicano di diventare campione. Per usare una metafora calcistica potremmo dire 1-1 e palla al centro. Tutto era pronto per la resa dei conti a Wrestlemania XX con Stone Cold Steve Austin arbitro del match ma….. qualcosa andò storto. Nei giorni prima del PPV iniziò a circolare la voce che entrambi i wrestler avrebbero lasciato la WWE dopo Wrestlemania: Lesnar cercò di approdare in NFL (fu tagliato dai Minnesota Vikings dopo la preseason 2004) mentre Goldberg era insoddisfatto della proposta di rinnovo del contratto in scadenza il 31 marzo 2004. Il risultato fu che il match si tenne in un ambiente surreale con il pubblico intento a fischiare i due colossi e ad osannare il solo Austin. Alla fine a vincere fu The Man, che poi subì la Stunner da Stone Cold. Quell’incontro doveva essere epico ma lasciò l’amaro in bocca a tutti quanti e con il ritorno dei due in WWE non si è perso tempo nell’organizzare la rivincita per WWE Survivor Series 2016. Con il promo del videogioco WWE 2k17 con Bill Goldberg protagonista venne gettata la base. La costruzione del feud continuò con un’intervista rilasciata dal nativo di Tulsa a ESPN per poi proseguire in una puntata di Raw con Paul Heyman lanciò la sfida all’ex campione WCW. Il 17 marzo 2016 a distanza di 12 anni dall’ultima volta Goldberg tornò in WWE e accettò la sfida di Brock Lesnar. Sin da subito era chiaro che il match si sarebbe disputato a WWE Survivor Series.

Leggi anche:  Fabio Aru bussa la porta dell'Astana. La risposta di Dmitry Fofonov

I video di una rivalità lunga dodici anni

Come tutto ebbe inizio: l’attacco di Lesnar alla Royal Rumble 2004

La rivincita di Goldberg a No Way Out

Wrestlemania XX: l’amaro in bocca prima di WWE Survivor Series 2016

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: