Qualificazioni EURO 2020: per l’Italia doppia sfida contro il Lussemburgo a metà gennaio

Pubblicato il autore: Lorenzo Segui

Qualificazioni EURO 2020Riparte l’avventura dell’Italia nelle qualificazioni ai Campionati Europei di Pallamano, in programma nel 2020. Dopo le due vittorie dello scorso novembre contro la Georgia, la nazionale guidata da Fredi Radojkovic torna in campo per una doppia sfida contro il Lussemburgo, squadra sicuramente alla nostra portata. Il Commissario Tecnico ha diramato la cosiddetta Squad List, una lista dei convocati non ufficiale.

Fra poco meno di venti giorni tornerà in campo la Nazionale Italiana maschile di Pallamano per disputare due sfide davvero importanti per quanto riguarda la corsa ai Campionati Europei del 2020.
La squadra azzurra, guidata dal CT Fredi Radojkovic, scenderà in campo prima in trasferta a Lussemburgo e poi al Pala Lo Bello di Siracusa, sempre contro la formazione lussemburghese, l’11 e il 15 gennaio prossimi.
L’Italia è reduce dai due successi del novembre scorso contro la Georgia: ricordiamo il 26-19 a favore dei ragazzi di Radojkovic in quel di Siracusa e il 28-25 a nostro favore in quel di Tblisi nel match di ritorno. Il Lussemburgo scenderà in campo il 4 e il 7 gennaio per il doppio confronto con la Georgia: due partite, sicuramente, ‘da dentro o fuori’.
La nostra nazionale è, grazie alle due vittorie citate in precedenza, in testa al Gruppo C a punteggio pieno.

Leggi anche:  WrestleMania: le date ufficiali delle edizioni dal 2021 al 2023

Il tecnico Fredi Radojkovic, in vista del doppio impegno internazionale, ha diramato la cosiddetta squad list, una sorta di pre-convocazione che riguarda 28 giocatori, a cui faranno seguito le convocazioni ufficiali che riguarderanno un minor numeri di atleti. Tutti i giocatori agli ordini di Radojkovic si dovranno presentare a Chieti dal 6 al 10 gennaio, per uno stage indetto dalla Federazione.

LE SCELTE DEL CT RADOJKOVIC:
PORTIERI:
Fovio Vito (1979 – Junior Fasano)
Sampaolo Valerio (1987 – Pressano)
Postogna Thomas (1993 – Principe Trieste)
Rossi Michele (1994 – Romagna)
Di Marcello Pierluigi (1978 – Teamnetwork Albatro)

ALI:
Radovcic Demis (1988 – Junior Fasano)
Dapiran Gianluca (1994 – Loacker-Volksbank Bozen)
Sperti Carlo (1995 – Kaerjeng/Lussemburgo)
Sonnerer Martin (1992 – Loacker-Volksbank Bozen)
D’Antino Nicolò (1999 – Junior Fasano)
Pivetta Riccardo (1988 – Terraquilia Carpi)

TERZINI-CENTRALI:
Volpi Francesco (1986 – Kaerjeng/Lussemburgo)
Stabellini Riccardo (1994 – Pressano)
Moretti Alessio (1994 – Cassano Magnago)
Turkovic Dean (1987 – Loacker-Volksbank Bozen)
Iballi Ardian (1994 – Conversano)
Skatar Michele (1985 – Montélimar/Francia)
Venturi Giulio (1989 – Terraquilia Carpi)
Resca Matteo (1985 – Romagna)
Bulzamini Davide (1995 – Romagna)
Radojkovic Jan (1989 – Principe Trieste)
Brzic Bruno (1987 – Teamnetwork Albatro)
Sporcic Mario (1985 – Loacker-Volksbank Bozen)

PIVOT:
Maione Pasquale (1982 – Junior Fasano)
Parisini Andrea (1994 – Angers-Noyant/Francia)
Giannoccaro Umberto (1988 – Conversano)
Colasuonno Giuseppe (1995 – Teamnetwork Albatro)
Savini Giacomo (1998 – Bologna United)

CALENDARIO E RISULTATI GRUPPO C:
Italia-Georgia 26-19 (02/11)
Georgia-Italia 25-28 (06/11)
Georgia-Lussemburgo (04/01)
Lussemburgo-Georgia (07/01)
Lussemburgo-Italia (11/01)
Italia-Lussemburgo (15/01)

Leggi anche:  American Magic lascia i round robin della Prada Cup

CLASSIFICA GRUPPO C:
Italia 4
Georgia, Lussemburgo 0

ALTRI GIRONI
CLASSIFICA GRUPPO A:
Cipro, Far Oer, Grecia 0

CLASSIFICA GRUPPO B:
Turchia 3
Kosovo 1
Estonia 0

Nel frattempo, ricordiamo che il Campionato di Serie A riprenderà il prossimo 21 gennaio. Alle 16, apriranno i battenti Kelona Noci, squadra attese al riscatto dopo un inizio di stagione davvero deludente, come d’altronde si può notare guardando la classifica del Gruppo C. La capolista di questo raggruppamento, Fasano, ospita fra le mura amiche il Benevento, sesto in classifica a 12 punti (quattro vittorie e sette sconfitte in undici partite totali).
Impegni casalinghi anche per Pressano Carpi, squadra che guidano i Gruppi A e B: i primi affronteranno il Bozen, mentre gli emiliani incontreranno Cologne.

  •   
  •  
  •  
  •