Tamberi, operazione riuscita: “Ci vediamo presto in pedana”

Pubblicato il autore: Simone Segui

Gianmarco Tamberi, campione italiano di salto in alto e detentore del record italiano sia indoor che in outdoor è stato operato ieri al piede sinistro per rimuovere un frammento di osso staccatosi dopo la prima operazione subita nel luglio scorso. L’intervento, eseguito in artroscopia, è stato effettuato dall’equipe medica della Casa di Cura Malatesta Novello di Cesena guidata dal direttore del reparto di ortopedia e traumatologia dell’Ospedale Morgagni – Pierantoni di Forlì Francesco Lijoi è perfettamente riuscito.

Il Campione Mondiale di Portland 2016 ed Europeo di Amsterdam 2016 (con salti di 2,32 metri in Olanda e 2,36 negli Usa) ha rassicurato tutti i suoi tifosi e i suoi followers attraverso la sua pagina social di Instagram con il seguente messaggio:

“Mission complete! Tutto è andato per il meglio amici miei… Ci si vede presto in pedana!!”.

Ha poi commentato, come si legge sulle pagine del sito de Il resto del Carlino: “Tutto ok! L’operazione è iniziata intorno alle 8:45 di stamattina ed è stata una cosa molto più tranquilla rispetto a quella di luglio. Tutta un’altra storia a livello fisico e mentale. E’ durata sì e no tre quarti d’ora, ma non mi sono accorto di nulla anche perché stavolta abbiamo scelto l’anestesia totale. Diciamo che è stato un sonno tranquillo e penso che il prof. Lijoi abbia fatto un ottimo lavoro. Ora ho soltanto una fasciatura al piede che copre i due piccoli fori che sono serviti per l’artroscopia. Domani un’altra medicazione e poi potrò tornare a casa ad Ancona. Mi attende una settimana con le stampelle dopodiché dovrei poter ricominciare progressivamente a camminare. Lunedì, intanto, visita di controllo a Forlì per iniziare a capire come affrontare la fase di recupero. Spero che quel dolore al piede che non mi permetteva più di allenarmi ora resti soltanto un brutto ricordo”.

Leggi anche:  Tokyo 2021, The Times: Olimpiadi cancellate! Ecco la risposta del Cio e del Giappone

Operazione archiviata, quindi, inizia il percorso di riabilitazione e preparazione fisica per un appuntamento molto importante a cui Gianmarco Tamberi tiene tantissimo. Ovvero i Mondiali di Londra 2017 che si terranno dal 4 al 13 agosto.

Gianmarco Tamberi, dopo il primo iinfortunio, aveva “urlato” contro il destino e la sfortuna sulla sua pagina Facebook per questi continui problemi fisici che dal 15 luglio scorso non gli davano più pace:

“Caro destino,
detto tra noi credo tu abbia scelto la persona sbagliata per soddisfare i tuoi diabolici piani…
Non lo dico perchè ti sto chiedendo gentilmente di riversare su altri questa sfiga. Lo dico perchè, puoi giurarci, molto presto mi rivedrai con quella maglia azzurra urlarti in faccia più forte che mai! Caro destino, sarai proprio tu ad appoggiarmi il tricolore nelle spalle e a mettermi al collo quella medaglia d’oro che sogno da anni… CI PUOI SCOMMETTERE, HAI DECISAMENTE SBAGLIATO PERSONA!”

I tifosi italiani, sono sicuro e certo di questo, saranno tutti incollati davanti la televisione o davanti al monitor del loro pc per guardare il nostro Gimbo Half Shave tornare a saltare il più in alto possibile nel campo gara della uggiosa Inghilterra (Stadio Olimpico di Londra) a partire da venerdì 4 agosto fino a domenica 13 agosto nel corso dei Mondiali di Atletica Leggera.

  •   
  •  
  •  
  •