Bellator 172: Fedor Emelianenko, la leggenda MMA torna nell’ottagono

Pubblicato il autore: Lorenzo Iuso Segui
Fedor Emelianenko

Fedor Emelianenko

Bellator 172: Fedor Emelianenko, la leggenda torna nell’ottagono

Nella notte tra sabato 18 febbraio 2017 e domenica 19 febbraio andrà in scena Bellator 172: Fedor vs Mitrione. Bellator è considerata la seconda promotion del Nord America nelle MMA (dopo la UFC). Lo show andrà in scena dal SAP Center di San Jose in California. Il protagonista del main event sarà ,quello da molti considerato, il miglior peso massimo della storia delle MMA: Fedor Emelianenko.

Fedor Emelianenko: la scheda del miglior peso massimo della storia

Le caratteristiche tecniche. Fedor Emelianenko, 40 anni, è una vera leggenda delle MMA. Pur essendo un lottatore non molto alto (183 cm) e non molto pesante (225 libbre) per la divisione dei massimi, Fedor si è imposto per le sue grandi doti tecniche. Nel suo apice, è stato un lottatore molto veloce e con un striking fulmineo e con grande potenza. Inoltre, Fedor coniuga grandi qualità nel grappling, il suo punto di forza, grazie al suo background nel Sambo. Queste abilità gli hanno permesso di difendersi da esperti lottatori di jiu-jitsu come Nogueira.

I risultati in carriera.
 
E’ rimasto imbattuto per più di 10 anni ed è stato il portabandiera della Pride, la miglior promotion ai tempi di MMA prima della UFC. Fedor è stato il campione indiscusso dei pesi massimi e dal suo debutto in Pride (2002) ha vinto 14 match e no contest e non subendo mai una sconfitta. Ha battuto tutti i miglior pesi massimi del suo tempo: da Mirko Cro Cop, Antonio Nogueira, Mark Coleman a Mark Hunt. Nel 2010, dopo un record incredibile di 31 V e 1 S, è stato battuto per la seconda volta in carriera contro Fabricio Werdum, futuro campione UFC. Da quel momento in avanti, a causa dell’età e di altri motivi, è iniziata la fase calante della carriera di Fedor “The Last Empereror“. Il lottatore russo ha innalenato 3 sconfitte consecutive (Werdum, Silva e Dan Henderson). Negli ultimi anni, è tornato a combattere ottenendo una buona striscia vincente di 4 vittorie in varie promotion (M-1, Rizin) ma contro avversari non di primo livello.

L’ultima (deludente) lotta contro Fabio Maldonado nell’estate 2016

Nella sua ultima uscita, ha affrontato Fabio Maldonado (ex UFC) a EFN 50. Nel primo round, Fedor è stato colpito duramente da un destro di Maldonado e per tutto il round ha subito l’offensiva del brasiliano. Nonostante, si sia ripreso nel secondo round, molti analisti credono che il match fosse stato vinto da Maldonado. A sorpresa, però, i giudici hanno visto la contesa in modo diverso.

Qualche mese fa, Bellator ha annunciato il ritorno di Fedor contro Matt Mitrione (ex peso massimo UFC) a Bellator 172. Il gran rammarico di molti fan delle MMA è quello di non aver mai visto salire Fedor sull’ottagono delle UFC.

L’ex proprietario della UFC, Lorenzo Fertitta, qualche anno fa in un’intervista su Fox annunciò come il più grande rammarico della sua carriera fu quello di non riuscire ad organizzare, tra il 2009-10 la sfida, per il titolo dei pesi massimi UFC tra il campione Brock Lesnar e Fedor Emelianenko.

Ecco il promo del ritorno di Fedor Emelianenko contro Matt Mitrione:

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Italian Hockey League Serie A: iniziano le semifinali