La Francia si aggiudica il mondiale di Pallamano

Pubblicato il autore: Massimo Maglietta Segui

Francia

La Francia si aggiudica il mondiale di Pallamano battendo in finale con il punteggio di 33-26 la sorpresa Norvegia giunta in finale grazie ad una Wild Card e a 7 vittorie su 9.  A vedere la sesta vittoria mondiale da parte dei transalpini c’erano anche il principe Alberto Di Monaco e il presidente Hollande. A vedere questa partita alla Accors Hotel Arena di Parigi Bercy c’erano 15000 spettatori. Non male per uno sport che non è così popolare.  La Francia stacca così Svezia e Romania che sono ferme a 4 mondiali.  I transalpini alla fine del primo tempo si trovavano in svantaggio per 16 a 13.  Poi nella ripresa la Francia cambia definitivamente marcia grazie a  Mahè, Porte e Guigou autori di ben 5 reti  a testa e al minuto 50 piazza l’allungo decisivo con il goal di Karabatic che fissa il punteggio sul 30-23. Alla fine fanno festa anche i norvegesi, visto che raggiungono il loro primo podio mondiale.  Questa vittoria fa capire lo strapotere europeo nei mondiali dal 1938 anno della prima edizione.

Il mondiale dell’equilibrio vinto dalla Francia

Le squadre partecipanti erano 24  e i gruppi 4 ognuno da 6.  Nel gruppo A oltre alle finaliste Francia e Norvegia, c’erano anche la Russia, il Brasile, la Polonia e Il Giappone. Nel gruppo B Spagna, Slovenia, Macedonia, Islanda, Tunisia e Angola, in quello C Germania, Croazia, Bielorussia, Ungheria, Arabia Saudita e Cile. Infine in quello D  c’erano Danimarca, Svezia, Egitto, Qatar, Argentina e Bahrein.

Le partite ad eliminazione diretta, tranne quelle della Francia contro l’Islanda e la Svezia contro la Bielorussia, sono state tutte molto combattute.  Nei Quarti di finale, i Transalpini hanno avuto la meglio nei confronti della Svezia per soli tre goal 33-30, la Slovenia ha sconfitto il Qatar 32-30, La Croazia ha vinto per 30-29 contro la Spagna e la Norvegia si è sbarazzata dell’Ungheria con il punteggio di 31-28.  Nelle semifinali la nazionale nordeuropea ha dovuto faticare per avere la meglio vincendo per soli tre punti contro la Croazia. Più agevole invece la partita della Francia che ha vinto con il punteggio di 31-25 contro la Slovenia.  Nell’incontro valevole per il 3-4 ° posto, si sono sfidate due nazioni dell’Ex Jugoslavia come Croazia e Slovenia. Alla fine ad avere la meglio sono stati gli Sloveni con il punteggio di 31-30.

Per quanto riguarda le edizioni indoor dei mondiali, la prima edizione c’è stata a Berlino nel 1938, A vincere fu la Germania che in finale affrontò l’Austria. La finale per il 3° e 4° posto fu tra Svezia e Danimarca. Alla fine ad avere la meglio furono gli svedesi.  Nel 1954  la Svezia vinse la finale contro la Germania Ovest nel mondiale casalingo per 17-14.  Neri mondiali che si disputarono negli anni 80′ ad avere la meglio furono la Russia, che allora aveva ancora la denominazione URSS e la Jugoslavia. I russi tornarono in finale anche nel 1990 venendo però sconfitti dalla Svezia che vinse così il suo terzo mondiale.  Tra il 2009 e il 2015 c’è stato un dominio da parte dei francesi interrotto dalla Spagna nel 2013. Gli iberici, nel mondiale casalingo, si imposero in finale sulla Danimarca, con il punteggio di 35-19. La finale 3°-4° posto venne vinta dalla Croazia che si impose per 31-26 sulla Slovenia.

  •   
  •  
  •  
  •