WWE Fastlane 2017: Goldberg vince troppo facilmente?

Pubblicato il autore: Alberto Pedrazzini Segui

wwe fastlane 2017

Nella notte è andato in onda WWE Fastlane 2017 (in questo articolo tutti i risultati dei match del PPV). Il main event era Goldberg contro Kevin Owens e metteva in palio il titolo di Universal Champion detenuto dal wrestler canadese. Il match è terminato con la vittoria di Da Man, che è stato favorito dalla distrazione di Chris Jericho. Infatti Owens è stato sorpreso dalla musica d’ingresso di Y2J e così Goldberg ha potuto rifilare la devastante combo spear-Jackhammer all’avversario, permettendogli di diventare nuovo campione a distanza di 13 anni dall’ultima volta.

Una vittoria troppo rapida a WWE Fastlane 2017

A WWE Fastlane 2017 Goldberg ha vinto ancora una volta in pochissimi secondi. La WWE aveva shockato tutti gli appassionati a Survivor Series 2016. Allora il main event era Goldberg vs. Brock Lesnar, i due tornavano ad affrontarsi dopo dodici anni da Wrestlemania XX. L’hype era altissimo per quel match e il finale fu incredibile: dopo pochi secondi dal suono della campanella Goldberg rifilò due spear all’avversario per poi chiudere l’incontro con la Jackhammer. In quell’occasione la World Wrestling Entertainment fece un vero e proprio capolavoro perché sorprese tutti facendo terminare l’incontro in quella maniera. Nella successiva puntata di Raw fu annunciato che Goldberg avrebbe preso parte alla Royal Rumble 2017. Durante la rissa reale ci fu il secondo confronto tra “Da Man” e Lesnar, il quale durò pochi secondi anche in quell’occasione visto che Brock fu eliminato dal nativo di Tulsa poco dopo il suo ingresso. La gestione di Goldberg era stata perfetta sia a Survivor Series che alla Royal Rumble ma non si può dire la stessa cosa per quanto riguarda WWE Fastlane 2017. L’incontro tra l’ex campione WCW e Kevin Owens è stata una replica di quanto visto a Survivor Series contro Lesnar con la sola aggiunta dell’interferenza di Chris Jericho. L’incontro valido per l’Universal Champion non è nemmeno servito a vendere il classe 1966 come una forza indistruttibile vista la maniera in cui ha approfittato dell’aiuto di Y2J. Ieri la federazione di Stanford ha completamente sbagliato, rendendo una farsa il main event e screditando tantissimo l’ex campione Kevin Owens. Ora il prossimo appuntamento è fissato ad Orlando per Wrestlemania 33 e non saranno permessi errori. Come deciso già da diverso tempo prima di WWE Fastlane 2017, Goldberg affronterà Brock Lesnar e arriverà al PPV più importante dell’anno da Universal Champion. L’incontro tra i due colossi sarà il main event del Grandaddy of them All e l’hype sarà ancor più alto di quello di Survivor Series 2016. A Wrestlemania servirà un incontro costruito benissimo e che dovrà avere l’apparenza di essere incerto. Infatti sulla carta sembra essere scontata la vittoria di Brock Lesnar. The Beast perse tredici anni fa a Wrestlemania XX e ha subito la stessa sorte a Survivor Series. Alla Royal Rumble di gennaio è stato eliminato pochi secondi dopo l’ingresso di Da Man. Dunque sembra impossibile che l’ex campione MMA possa accettare di essere sconfitto anche in quello che potrebbe essere l’ultimo incontro contro Goldberg. Non ci resta che aspettare 28 giorni (2 aprile 2017) per assistere al PPV della WWE più importante dell’anno.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Italian Hockey League Serie A: iniziano le semifinali
Tags: