Wrestlemania 33: i risultati del PPV, un incredibile finale

Pubblicato il autore: Alberto Pedrazzini Segui

wrestlemania 33

Il momento è arrivato: Wrestlemania 33, il PPV più importante dell’anno della WWE è andato in scena nella notte appena passata: ecco com’è andato. Dopo le previsioni sui vincitori della serata si passa al primo match del kick-off: Austin Aries vs il campione Neville per il titolo dei pesi leggeri. L’azione è altamente spettacolare e alla fine la vittoria va al wrestler inglese, che mette a segno la sua Red Arrow e schiena l’avversario. Si passa alla Andre The Giant Battle Royal, che tra gli altri vede protagonisti Big Show, Dolph Ziggler e Braun Strowman. Alla fine i favoriti vengono tutti eliminati e a vincere è Mojo Rawley. Il kickoff termina con un incontro molto interessante, quello valido per il titolo intercontinentale tra Dean Ambrose e Baron Corbin. I due si alternano al comando fino a che il Lunatic Fringe non rovescia l’End of Days nella Dirty Deeds e vince.

Si chiude così il pre-show e comincia Wrestlemania 33 con uno dei match più spettacolari della serata: AJ Styles vs Shane McMahon. I due si scambiano moltissime mosse, la chiave di svolta la si ha quando il figlio di Vince fallisce la spettacolare Shooting Star Press mentre l’ex stella della TNA mette a segno il decisivo Phenomenal Forearm. Si continua con Kevin Owens vs Chris Jerico, valido per il titolo USA. Alla fine si ha il primo cambio di titolo di Wrestlemania 33 visto che KO schiena il suo ex amico dopo avergli rifilato la sua Apron Bomb. Il PPV prosegue con un po’ di azione al femminile: la campionessa Bayley mantiene il titolo in un Fatal 4 Way Match contro Nia Jax, Sasha Banks e Charlotte, con quest’ultima che subisce il pin decisivo. Siamo giunti al match valido per i titoli di coppia: i campioni Luke Gallows e Karl Anderson contro Sheamus-Cesaro e Enzo Amore-Big Cass in un ladder match. Prima dell’avvio dell’azione i New Day escono sullo stage e affermano che l’incontro è appena diventato un Fatal 4 Way match e il quarto tag team sono…. gli Hardy Boyz! Primo grande colpo di scena di Wrestlemania 33: i fratelli Hardy tornano in WWE e, come prevedibile, vincono subito i titoli di coppia visto che Matt è colui che stacca le cinture e decreta la vittoria per se e per suo fratello Jeff.

Leggi anche:  Mondiali di pallamano: i risultati del gruppo IV del Main Round

Il mixed tag team match tra John Cena-Nikki Bella e The Miz-Maryse finisce con la vittoria dei primi e dopo di essa il 16 volte campione del mondo chiede alla fidanzata di sposarlo, dunque matrimonio in arrivo in casa WWE. Il Grandaddy of them All porta con se vendetta visto che dopo mesi di rancore Seth Rollins ha l’opportunità di affrontare Triple H. I due rivali si scontrano in un unsanctioned match e utilizzano diversi oggetti contundenti nel corso dell’azione. Alla fine è The Architect che mette a segno il Pedigree decisivo. Wrestelmania 33 propone il WWE Championship match: Bray Wyatt vs Randy Orton. Il match dura circa dieci minuti e termina con il Legend Killer che sfugge alla Sister Abigal e mette a segno la RKO che gli permette di tornare WWE Champion. Dopo aver decretato il campione di Smackdown è il turno di quello di Raw: Goldberg vs Brock Lesnar. Goldberg va subito vicinissimo al trionfo con due spear ma l’azione si sposta fuori dal ring. Al rientro sul quadrato il campione mette a segno l’accoppiata Spear-Jackhammer ma Lesnar riesce incredibilmente ad uscire dallo schienamento. Goldberg tenta un’altra spear ma Brock evita prima di mettere a segno dieci suplex consecutivi e la F5 con cui si laurea nuovo Universal Champion. The Beast pone fine a una rivalità lunga ben dodici anni e ottiene il primo successo della sua carriera contro l’ex stella della WCW.

Leggi anche:  Fabio Aru ha ritrovato il sorriso. Le parole del corridore

Wrestlemania 33: il main event

Dopo la vittoria di Naomi, nuova campionessa femminile del roster di Smackdown, in un 6-pack challenge è tempo del main event di Wrestlemania 33: Undertaker contro Roman Reigns. La vittoria dell’ex membro dello Shield risulta insignificante rispetto a quanto succede dopo il suono della campanella: Undertaker si ritira! Il becchino si toglie i guanti, giacca e cappello (che nel frattempo si era rimesso) e gli posa sul ring. Undertaker fa un giro del ring, va a dare un bacio alla moglie e si dirige lentamente verso lo stage, si ferma, alza il pugno per un’ultima volta prima di scomparire nella botola in cui cala. Le luci si spengono e Wrestlemania 33 termina con il rintocco delle campane.

Wrestlemania 33: guarda i video


  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: