WWE, Kurt Angle: ecco il suo discorso alla Hall of Fame [VIDEO]

Pubblicato il autore: Lorenzo Iuso Segui
WWE, Kurt Angle

WWE, Kurt Angle

WWE, Kurt Angle. La scorsa notte è andata in scena l’annuale edizione della WWE Hall of Fame, show dove vengono introdotte nell’ “Arca della Gloria”. Lo show quest anno è andato occasionalmente in scena 2 giorni prima di Wrestlemania al posto del classico giorno prima. L’introdotto di assoluta classe dello show è stato Kurt Angle, ex campione WWE. L’atleta è stato introdotto prima con un video d’entrata nella quale sono state mostrate le immagini salienti della sua permanenza in WWE. Successivamente, John Cena, il suo “inductor”, è entrato sullo stage per presentare Kurt. Cena è stato accolto con i cori famosi “Cena Sucks” e “Let’s go Miz”. Cena ha sorriso e ha ringraziato il pubblico ma ha spiegato come questo momento sia diverso da quello che li aspetta domenica. Cena ha elogiato Angle per essere un atleta incredibile e atletico, un wrestler che ti fa ridere prima di lanciarti per il ring. I suoi trionfi parlano per se stesso. Cena ha marcato come abbia vinto una medaglia d’oro con un infortunio al collo. Angle ha rispettato le alte aspettative che erano su di lui e le ha perfino superate. Dopo la fine del discorso, Angle è entrato nello stage abbracciando Cena.

Leggi anche:  Pallamano, Serie A: Siena-Bressanone 29-28

Eccole le parole di Kurt Angle nello stage

Angle, entrato sullo stage, è apparso visibilmente commosso e felice per il caloroso bentornato del pubblico. Kurt ha ringraziato il pubblico e ha detto che è bello essere tornato a casa. Kurt ha raccontato gli inizi della sua carriera quando fu chiamato dalla WWE per un contratto da Vince Mcmahon. La medaglia d’oro ha spiegato come il contratto era molto allettante, con molti soldi. Angle ha ricordato di aver risposto a Mcmahon: “Se firmo questo contratto, non perderò un incontro”.

Dopo questo aneddoto, Angle ha iniziato a ringraziare molte persone del backstage e molto leggende del Wrestling, da Arn Anderson a Pat Patterson, che lo hanno aiutato molto nei suoi inizi in WWE. Poi ha parlato del fatto che fosse in TV solamente 12 mesi dopo essersi allenato in un ring da wrestling il che è incredibilmente veloce. Angle ha ringraziato poi molti colleghi dei suoi primi anni in WWE da Undertaker, Triple H, Chris Jericho, Big Show, Kane e altri. Angle ha detto di aver fatto molte cose buone ma anche cose sbagliate e ha consigliato ai wrestler di questa generazione di prendere le opportunità, svilluppare la propria personalità e fare cose anche non usuali. Angle ha perciò iniziato a ricordare molti suoi personaggi interpretati nella sua carriera, dal cowboy alla finta parrucca. Angle ha ricordato anche la “Battle’s Rap” con John Cena a Smackdown. Il suo discorso si è concluso ringraziando la propria famiglia per essergli sempre stato vicino e ha voluto chiudere questa induction con uno tra i suoi miglior momenti, la Milk Truck. Angle ha preso due bottiglie di latte e le ha bevute come era solito fare Steve Austin con la birra.

Leggi anche:  Mondiali di pallamano, girone D: Danimarca, Argentina e Bahrain avanzano al Main Round, la Repubblica Democratica del Congo è out

Ecco alcuni pubblicati sul canale YouTube della WWE del nuovo indotto WWE, Kurt Angle:

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: