Lo spettacolo del Crossfit sulle Dolomiti raccontato nel programma Committed su Fox Sports

Pubblicato il autore: Benedicta Felice Segui

Uno sport agonistico e di fitness che necessita di forza di volontà e di un fisico vigoroso e prestante. Uno sport che prevede allenamenti ad alta intensità e ad intervalli, spaziando dalla pratica del sollevamento pesi olimpico, dalla pliometria, dal powerlifting, dalla ginnastica al sollevamento kettlebell, alla ginnastica ritmica, allo strongman e ad  altri esercizi. Tale sport prevede allenamenti quotidiani completi praticati da membri di oltre 13.000 palestre affiliate, conosciuti come “WODs” (Workout Of Day) o “gli allenamenti del giorno”.
Il Crossfit è un mix di esercizio aerobico, ginnastica ritmica e sollevamento pesi che conferisce potenza, velocità, abilità, precisione, coordinazione, equilibrio e resistenza sia cardiomuscolare che  respiratoria. Nonostante sia uno sport difficile, la versatilità delle attività previste ha accomunato i più tenaci, volenterosi e amanti delle sfide.
Alcuni di questi ragazzi coraggiosi hanno realizzato il “Committed” un programma innovativo in onda su Fox Sports che prevede il compimento di tali attività uscendo  dalle “palestre” per dedicarsi per lo svolgimento all’aria aperta costruendo il lavoro del giorno.
I giorni dedicati a tali attività vengono impiegate compiendo vari esercizi fisici, passando dai più semplici come la corsa a quelli più complicati come kettlebells, burpees, salti con la corda, med ball clean e sit up. Ad esempio infatti, le keyttlebells sono palle di ghisa con una grossa maniglia da far ballonzolare avanti e indietro tenendo le gambe aperte e la schiena dritta. Più impegnativa la pratica con le med ball clean, grossi palloni da basket da sei o da nove chili, ideali per lavorare sull’equilibrio del proprio corpo. I restanti due invece coinvolgono più parti del corpo contemporaneamente; il sit up prevede il rafforzamento del retto dell’addome mentre i burpees rappresentano una mescolanza di squat e flessioni che consentono di far lavorare l’apparato muscolare. La spettacolarità di tali attività non poteva svolgersi in uno scenario mediocre ma in uno che ne fosse degno.
Per l’occasione infatti, il campione Andrea Barbotti insieme a Marco Mazzoni, Marco Cecchin, Giulio Borgino, Manuel Cestari e Fabio Orlando ha deciso di trasformare le Dolomiti nel primo box in alta quota. La scelta della “location” delle Dolomiti non è casuale, in quanto è un luogo adatto a qualsiasi altro sport impegnativo come trekking, climbing, mountain biking e certamente non poteva escludere il crossfit.  Quest’ultimo non è solo uno sport ma una filosofia di vita che permette di affrontare e superare i propri limiti in compagnia, condividendo le piccole e grandi vittorie, abbinando allo sforzo fisico il benessere che ne deriva, anche grazie ad una corretta alimentazione che prevede tre pasti principali e nessun cibo avente additivi.
Uno sport da duri che sanno mantenersi in forma con stile.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Mercato NBA Harrell: "Lakers mi hanno voluto, Clippers no"