Ginnastica artistica: i nomi dell’Italia per i Mondiali, torna la Ferrari

Pubblicato il autore: Samira Segui

Mondiali di Ginnastica artistica
Per la Ginnastica artistica maschile e femminile si avvicina l’appuntamento più atteso dell’anno: i campionati mondiali di Montreal. Quest’anno l’appuntamento è individuale, perciò ogni ginnasta gareggerà solo per se stesso e non sarà presente la consueta gara a squadre.

I nomi dell’Italia per i Mondiali!

Il Direttore tecnico nazionale della femminile, Enrico Casella, ha ufficializzato le ginnaste che partiranno per Montreal la prossima settimana. Contro le aspettative iniziali Vanessa Ferrari è riuscita a tornare in forma e, dopo più di un anno lontana dalle competizioni, torna a gareggiare anche in un contesto internazionale. Con lei nella trasferta canadese Lara Mori, l’unica ginnasta di cui sin da subito si aveva la certezza che sarebbe andata, Desiree Carofiglio e Sara Berardinelli, entrambe alla prima esperienza mondiale.

Quale appunto su queste ginnaste:
Vanessa Ferrari, detta anche la ‘Cannibale di Orzinuovi’, è indiscutibilmente la ginnasta italiana più forte di tutti i tempi. Riassumere in poche righe la sua carriera è impossibile e per chi non dovesse conoscerla gli basti pensare che questo è l’ottavo mondiale consecutivo a cui prende parte.
Lara Mori, diciannove anni compiuti a luglio, spesso considerata riserva della squadra e poi rivelatasi decisiva in occasioni importanti come i mondiali qualificanti di Glasgow per le Olimpiadi di Rio; dopo l’ottimo europeo di Cluj-Napoca (aprile 2017) ed il quarto posto nella finale al corpo libero, si è guadagnata di diritto un posto a questi mondiali, che rappresentano per lei la terza convocazione consecutiva a questa competizione.
Desiree Carofiglio, classe 2000, ha alle spalle diverse convocazioni in nazionale junior e vestirà il body azzurro ad una competizione mondiale per la prima volta. Il suo punto di forza è sicuramente il volteggio e per questi mondiali è prevista la sua presenza sia su questo attrezzo che sulle parallele.
Sara Berardinelli, romana e classe 2001, ha anche lei alle spalle diverse competizioni con la nazionale junior e dopo il buon campionato assoluto, 5a nella classifica All around e prima tra le Senior e l’oro alla trave, si è guadagnata un posto per Montreal. Sia per la Carofiglio che per la Berardinelli i mondiali di Montreal rappresenteranno la prima importante competizione senior. Assenti saranno quindi i grandi nomi come Fasana, Ferlito, Rizzelli e Meneghini, ancora in fase di recupero della piena forma.

Leggi anche:  Alps Hockey League: Klagenfurt 2 in vetta a sorpresa

I nomi della maschile

Mondiali di Ginnastica artistica

Lorenzo Galli

Giuseppe Cocciaro, direttore tecnico della nazionale maschile, ha invece optato per portare solo tre ginnasti invece dei sei possibili e precedentemente annunciati. Per i mondiali di Montreal partiranno quindi Lorenzo Galli, Marco Lodadio e Andrea Cingolani.
Lorenzo Galli, classe 1998, è il campione assoluto in carica e a Montreal salirà su tutti e sei gli attrezzi cercando di qualificarsi per la finale All around a 24.
Marco Lodadio, classe 1992, ha come attrezzo di punta gli anelli, infatti è il campione assoluto in carica in questo attrezzo e a Montreal cercherà di guadagnarsi la finale di specialità.
Andrea Cingolani, classe 1990, specialista al volteggio, partirà invece per questi mondiali per cercare di guadagnarsi la finale proprio in questo attrezzo.
Nell’intervista che ha rilasciato, il DTN Cocciaro ha spiegato le motivazioni per cui Bartolini, Sarruggerio, Levantesi e Macchini non parteciperanno a questi campionati mondiali. La mancata convocazione di questi ginnasti è dovuta ad esigenze non soddisfatte da parte dei ginnasti nell’ultima gara del campionato di Serie A.

Leggi anche:  Pallamano, Champions League 1ª giornata: il Barça passa a Flensburg, il PSG va ko a Veszprém

In vista della partenza per Montreal è stato stabilito un allenamento collegiale sia per la maschile che per la femminile. I ragazzi saranno impegnati dal 21 al 27 settembre a Milano ed i convocati sono gli stessi che poi partiranno; le ragazze invece saranno impegnate a Brescia dal 25 al 27 settembre ed oltre alle quattro che partiranno per il Canada saranno presenti Francesca Noemi Linari, Caterina Cereghetti e Giada Grisetti.

  •   
  •  
  •  
  •