Pallanuoto: al via i campionati di A1

Pubblicato il autore: Marianna Grazi Segui


È iniziata oggi la nuova stagione del campionato A1 di pallanuoto, giunta alla 99^edizione in campo maschile e alla 34^ in campo femminile.
Lo spettacolo, pur essendo all’esordio, non manca: 131 gol nel campionato maschile, in cui vincono tutte le big; 93 gol nel campionato femminile, che vede a riposo Cs Plebiscito Padova per la prima partita, essendo 9 le squadre che si contendono lo scudetto dopo il ritiro di Imperia.Risultati 1^ giornata (Campionato maschile):
Acquachiara ATI 2000-Pallanuoto Trieste 3-7
CC Ortigia-CN Posillipo 8-7
Seleco Nuoto Catania-AN Brescia 7-14
Canottieri Napoli-RN Florentia 8-5
Banco Bpm Sport Management-Reale Mutua Torino 81 Iren 18-8
SS Lazio Nuoto-Bogliasco Bene 13-12
Pro Recco N e PN-RN Savona 19-2

Vittoria facile per le prime 4 classificate della scorsa stagione: la Pro Recco N, 31 volte campione d’Italia di cui le ultime 12 consecutive, travolge la RN Savona con ben 10 giocatori a segno; i vice campioni italiani dell’AN Brescia superano in trasferta Seleco Nuoto Catania, ma il best scored è Kakar, l’attaccante serbo del Catania, che segna 5 delle 7 reti; la Canottieri Napoli vede sfiorato il pareggio tra 2° e 3° tempo, ma poi prende il largo superando di 3 reti la RN FLorentia; infine la 4° classificata dello scorso anno, il Banco BPM Sport Management vince sula  il Reale Mutua Torino 81 Iren con la goleada del neo acquisto Emanuele Di Somma (4 goal) e di Petkovic, capocannoniere dell’ultimo campionato (4 goal).
Tre punti pesanti per la SS Lazio Nuoto, squadra composta interamente da giocatori romani tranne che per il portiere, modenese, che in casa batte di misura il Bogliasco Bene, nella partita trasmessa in diretta streaming su Waterpolo Channel. Vince per lo scarto di una sola rete anche la CC Ortigia, contro uno scatenato CN Posillipo che fino all’ultimo secondo cerca di agguantare il pareggio, che sarebbe stato meritato. Infine tranquilla vittoria della Pallanuoto Trieste in casa della giovane squadra Acquachiara ATI 2000, che comunque cerca di mantenersi in partita.

Leggi anche:  Pallamano Serie A: Bolzano-Conversano 22-31, i biancoverdi allungano in vetta

Risultati 1^ giornata (Campionato femminile):
L’Ekipe Orizzonte-RN Florentia 20-7
NC Milano-Waterpolo Messina 15-9
Rapallo Pallanuoto-Bogliasco Bene 9-12
SIS Roma-Cosenza Pallanuoto 12-9
Riposa Plebiscito Padova

La prima partita a smuovere le acque del 34° campionato femminile di A1 è quella tra Ekipe Orizzonte RN Florentia: le toscane, neo promosse, non possono nulla contro la travolgente squadra catanese che, pur registrando l’importante assenza della nazionale Palmieri, si presentano in campo con l’altro centro del Setterosa Aiello (tre goal) e con l’attaccante azzurra Bianconi(quattro goal). Vittoria facile anche per NC Milano che giocava in casa contro le messinesi, presentatesi con solo 11 giocatrici su 13 a referto. Prima partita e prima vittoria per la Bogliasco Bene nel derby con la Rapallo Pallanuoto: Bogliasco prende il largo nei primi due tempi (a fine 2° tempo il risultato era di 10 a 3), ma le ragazze del Rapallo ci credono e vanno a segno con 4 reti consecutive nel 3° time; tutto si decide nell’ultima frazione di gioco, ma un applauso meritato va alle sconfitte.
Al Foro Italico, infine, partita equilibrata fino all’ultimo tempo quella tra SIS Roma e Cosenza, ma a spuntarla alla fine sono le romane con 3 goal di scarto.

Leggi anche:  Pallamano, Serie A: Pressano-Cassano Magnago 20-19

Prossimo turno maschile:
RN Savona-SS Lazio Nuoto
Pallanuoto Trieste-Seleco Nuoto Catania
AN Brescia-CC Ortigia
RN FLorentia-Banco Bpm Sport Management
Reale Mutua Torino 81 Iren-Pro Recco N e PN
Bogliasco Bene-Acquachiara ATI 2000
CN Posillipo-CC Napoli

Prossimo turno femminile:
RN Florentia-NC Milano
Cosenza Pallanuoto-Cs Plebiscito Padova
Bogliasco Bene-SIS Roma
Waterpolo Messina-Rapallo Pallanuoto
Riposa: L’Ekipe Orizzonte

  •   
  •  
  •  
  •