Semifinali EU LCS vincono Fnatic e Schalke 04

Pubblicato il autore: Eugenio Fofi Segui

Le semifinali delle EU LCS si sono concluse con la vittoria dei Fnatic e gli Schalke 04

Dopo una delle più complicate stagioni che si ricordi, con ben tre squadre a parimerito al secondo posto in classifica, si sono concluse le semifinali con la vittoria degli FC Schalke 04 sul Team Vitality, e dei Fnatic sui Misfits Gaming.
I Playoff sono partiti nel migliore dei modi, con una sconfitta dei G2 Esports, campioni dello scorso anno, da parte dei Misfits Gaming e con gli Schalke che si guadagnano le semifinali con un 3-2 tesissimo contro gli Splyce.
Vediamo come sono andate le semifinali tra le squadre e cosa ci aspetta per le due finali in arrivo.

FC Schalke 04 3 – 1 Team Vitality

La prima delle semifinali del Playoff delle EU LCS si è giocata tra i FC Schalke 04 e il Team Vitality. I primi, dopo una grande stagione per nulla facile sono riusciti a raggiungere un traguardo per nulla scontato. I secondi, con una stagione in perenne rimonta, sono riusciti ad agguantare il secondo posto e la relativa semifinale.
Nel corso di tutta la stagione regolare, a campionato, l’eco de “l’anno di Nukeduck” ha aleggiato nell’aria. La stella degli Schalke ha fatto parlare di sé, molto più che in passato, e così è stato anche nella semifinale.
Il gioco arrembante e oppressivo che i Vitality hanno portato per tutto la stagione si è scontrato contro il muro dei Schalke. Nella prima partita è stato il tiratore Uspet a consegnare la vittoria al prorpio team. Nella seconda partita il top laner Vizicsacsi e il mid laner Nukeduck non hanno lasciato scampo ai Vitality.
Nella terza partita i Vitality sono riusciti ad impostare il gioco grazie ad un gioco magistrale di Attila, che dalla corsia inferiore ha performato al meglio il pick di Draven.
Nel quarto, e ultimo game, gli Schalke non si sono fatti sorprendere una seconda volta, sebbene sia Jiizuke (unico rappresentate italiano nella maggiore lega di League of Legends in Europa), che Attila siano riusciti a portare a casa delle uccisioni, Upset e Nukeduck hanno dimostrato quale team si trova in forma migliore.

Fnatic 3 – 1 Misfits Gaming

La stagione dei Fnatic non è stata tra le migliori che abbiano mai avuto. Basti pensare che il capitano Rekkles abbia passato uno dei momenti peggiori e che si sia escluso da solo dalla squadra per permettergli di giocare e vincere, senza che la sua presenza fosse di troppo. Con il suo ritorno la squadra campione in carica, con più titoli nelle EU LCS, ha iniziato un nuovo periodo esportivo. Si tratta del team primo in classifica e con più possibilità di formazioni, avendo la possibilità di scegliere tra ben 6 giocatori schierabili nei 5 posti disponibili.
Al contrario della prima semifinale, le capacità di gioco dei Misfits non si sono fatte attendere e hanno pareggiato subito per un 1-1. Ma i Fnatic avevano un asso nella manica. Se le prime due partite prevedevano un gioco più orientato tra la corsia superiore e quella centrale, grazie alla coppia BwipoCaps, le seconde due hanno lasciato al capitano la possibilità di brillare.
Questa seconda formazione ha consegnato la vittoria della terza e quarta partita, lasciando ai Misfits la possibilità di giocare la finale, ma del terzo-quarto posto.

Le finali

Nel prossimo fine settimana si giocheranno le due finali delle EU LCS, la prima che oltre a consegnare il titolo di campione permetterà al team vincitore di partecipare al mondiale, mentre la seconda verrà giocata per guadagnare punti per poter accedere al mondiale, mediante la classifica generale di tutte le EU LCS.
La prima finale vedrà contendersi Fnatic e FC Schalke 04, la seconda sarà giocata tra Team Vitality e Misfits Gaming.
Con la conclusione delle semifinali e dal modo in cui queste sono state giocate, non possiamo che attendere un’ottima finale e grandissime prestazioni di gioco.
Riuscirà Nukeduck a confermare che questo è il suo anno, o saranno i Fnatic a mostrare a tutti chi domina sulla EU LCS?

  •   
  •  
  •  
  •