Pallamano, Serie A: il Bolzano vince il derby col Bressanone, restando in vetta a punteggio pieno

Pubblicato il autore: Giuseppe Livraghi Segui


Pallamano, Serie A: il Bolzano vince il derby col Bressanone, restando in vetta a punteggio pieno. Espugnando il campo dei “cugini” per 27-24, i bolzanini restano in vetta a punteggio pieno (6 vittorie in altrettanti incontri, con 184 reti realizzate e 157 subite), portando a 3 i punti di vantaggio sul secondo posto, ora appannaggio del Sassari, che fa valere il fattore campo piegando per 33-31 sull’isola il Cassano Magnago. Nuovo scivolone per il Trieste, che dopo la sconfitta di Fondi cade in casa al cospetto del Pressano: 28-32, con gli ospiti che si issano in terza posizione (a punteggio pieno, avendo disputato solamente quattro incontri), in coabitazione col Cassano Magnago e con un Conversano che fa suo il derby pugliese con la Junior Fasano con un eloquente 32-25. Nella bassa classifica, il Fondi cade in casa 29-33 col Siena, mentre lo scontro diretto Cingoli-Molteno si risolve con l’affermazione per 37-32 dei padroni di casa, che conquistano il loro primo successo stagionale lasciando gli ospiti desolatamente ultimi in classifica ancora a zero punti. Rinviato il derby altoatesino Merano-Appiano sulla Strada del Vino, per via della quarantena relativa al COVID-19 disposta al sodalizio meranese da parte delle autorità sanitarie competenti. Essendo il campionato composto da un numero dispari di squadre, ogni giornata vede, infine, una compagine osservare un turno di riposo: questa giornata è toccato all’Albatro Siracusa.
CLASSIFICA DOPO SEI GIORNATE:
Bolzano (6 partite) 12 punti; Sassari (5) 9; Pressano (4), Conversano (5) e Cassano Magnago (5) 8; Siena (5) 7; Trieste (6) 6, Bressanone (6) 4; Merano (2) e Cingoli (5) 3; Appiano sulla Strada del Vino (5), Junior Fasano (6), Albatro Siracusa (5) e Fondi (6) 2; Molteno (5) 0.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: