Marvin Vettori vince ancora: sono 5 di fila. Ecco i dettagli

Pubblicato il autore: Mattia DElia


Ancora una volta Marvin Vettori fa gioire il popolo italiano: il fighter italiano, nel main event di scena a Las Vegas, batte Kevin Holland per 50 a 44 e continua la scalata alla cintura. The Italian Dream vince così uno dei suoi più importanti incontri in carriera (questo perché potrebbe aprirgli la possibilità di lottare per il titolo), che equivale anche al suo quinto incontro vinto di fila. Marvin bravo a saper controllare il match e non cadere nelle provocazioni del fighter statunitense: la storia dell’incontro si sapeva già da prima dell’inizio, ma il fighter italiano è stato bravo a condurla proprio come si immaginava dovesse essere. Specie se il punto debole di Holland coincide con quello di forza di Vettori.

Marvin Vettori-Kevin Holland: l’incontro

Le strategie erano chiare fin dall’inizio: il fighter statunitense parte forte e provar a far valere l’allungo con i calci, soprattutto alle gambe e per sfortuna di Marvin uno anche sulla conchiglia. Vettori con calma però controlla e porta l’avversario dove sta peggio: contro la parete o a terra. Stessa storia per ogni round: Marvin butta a terra Holland e controlla l’incontro. Anche se in più di qualche occasione il fighter italiano ha provato a menare per provare a chiudere l’incontro, ma lo statunitense si gioca un match tenace come non mai. Il risultato? Vittoria unanime senza discussioni.

Leggi anche:  Super G Beaver Creek 2022, dove vedere sci alpino maschile LIVE oggi: diretta TV, orario e start list

Le parole di Marvin Vettori

Ecco le parole di Marvin al termine dell’incontro: “Volevo finire prima il match, peccato non esserci riuscito. Ma continuo a battere record…Ora voglio Adesanya, e lo voglio subito. Con queste parole the Italian Dream lancia la sfida al campione dei pesi medi, in un rematch che s’ha da fare. Per chi non lo sapesse i due si sono già incontrati: Marvin Vettori è stato l’unico nella division a metterlo in difficolta e il match finì con una decisione unanime contestatissima per il fighter nigeriano. Per molti fu una vittoria rubata a Marvin.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,